Informazione

Le piante più spaventose

Le piante più spaventose



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per noi, in Russia, la natura della foresta sembra piuttosto innocua. Anche i funghi sono nemici sottili ma terribili.

Dente insanguinato. Questo grazioso fungo ricorda più un qualche tipo di dessert, o gomma da masticare che profuma di fragole ed è decorata con bacche. Tuttavia, è altamente scoraggiato mangiare una tale "prelibatezza", altrimenti sarà l'ultima cosa che puoi assaggiare in questa vita. Il fungo, per il suo aspetto, era anche soprannominato fragole con panna, succo di dente, sanguinamento o dente del diavolo. Questo pericoloso fungo è noto dal 1812 ed è stato considerato immangiabile da allora. Probabilmente, a quei tempi, alcuni fan di esperimenti assaggiarono questo cibo, sacrificando la sua vita e mettendo in guardia i suoi discendenti dal suo esempio. Tuttavia, il fungo si distingue non solo per le notevoli qualità esterne, ma ha anche eccellenti proprietà antibatteriche, inoltre ci sono sostanze chimiche che possono fluidificare il sangue. Forse, nel tempo, questo particolare fungo può sostituire la penicillina. Questo medicinale stesso era un tempo derivato da un fungo della specie Penicillium notatum. Quindi, se non c'è abbastanza brivido e c'è un inevitabile desiderio di perpetuare il tuo studio sulla flora - lecca questo fungo. Considera che il Premio Darwin per il suicidio più stupido è già in tasca.

Occhi di bambola. Questa pianta assomiglia molto a qualcosa di alieno, dalle creazioni terrene assomiglia a un totem indiano scavato nel terreno, su cui sono piantati gli occhi umani. Quindi, probabilmente, un serial killer ha deciso di segnare il luogo di sepoltura di tutte le sue numerose vittime. Una pianta così insolita si chiama "occhi di bambola". Un altro nome, sebbene non rispecchi così bene l'essenza, è il corvo bianco. Cresce nelle montagne nell'est del Nord America. Sebbene la pianta non sia pericolosa, il suo aspetto può persino spaventare una persona. Frutti spettacolari con zampe rosse nascono alla fine dell'estate.

Corno di polpo puzzolente e Anemone Sea Mushroom. Quando una persona si imbatte in queste creazioni dell'Onnipotente, il pensiero nasce immediatamente dalla sanità mentale del creatore. In natura, tuttavia, ci sono casi in cui le cose dall'aspetto disgustoso si rivelano molto gustose. Tuttavia, questo caso è diverso. Il fungo con il nome rumoroso "Corno di polpo puzzolente", oltre al suo aspetto disgustoso, ha aggiunto alle sue qualità un odore terribile, che non può essere trasmesso a parole. Ma non lontano da questo fungo in Australia cresce lo stesso fratello puzzolente - il fungo dell'anemone di mare, è anche chiamato stella marina. Ha un odore caratteristico che emana carogne. Non dovresti aver paura di questi funghi, non sono velenosi, ma non c'è quasi nessuno che voglia assaggiarli - l'aroma spaventerà. Le persone spesso ne perdono persino conoscenza. Entrambi questi funghi sono piuttosto difficili. Per non essere distrutti dalle suole di vendicativi australiani, all'inizio sembrano insignificanti - come i funghi velenosi biancastri. Ma passerà un po 'di tempo e i funghi iniziano a fiorire. Nel giro di un paio di mesi, nasce un terribile mostro. Durante questo periodo, il cappuccio è diviso in 3-4 parti, formando qualcosa di simile ai petali. La puzza penetrante è naturalmente un meccanismo di difesa contro i buongustai in cerca di funghi. Inoltre, un tale odore attira le mosche, che fungono da portatori naturali e principali di spore.

Artiglio del diavolo. Questa pianta ricorda le spine della nostra bardana, che sono spesso applicate a capelli o vestiti. Tuttavia, c'è una differenza molto significativa tra di loro. La bardana ha le spine - piccoli e persino grumi carini che vuoi solo guardare più da vicino. Ma l'artiglio del diavolo non ha ottenuto questo nome per niente - sembra più un ragno malvagio che mangia l'uomo, che si sforza di mordere la carne vivente. Un altro nome per la pianta non è meno "parlare": l'artiglio del diavolo. Inizialmente, questa terribile pianta fu trovata solo in Arizona. La popolazione indigena locale, gli indiani, tesseva persino artigli esternamente terribili dall'artiglio, creando interi campi minati che costringevano i nemici a scegliere una strada diversa. Oggi, le piante di artigli hanno occupato l'intero nord-ovest degli Stati Uniti. Sembra che presto un simile attacco raggiungerà la Russia, quindi i più spaventosi dovrebbero già fare scorta di mezzi per combattere le erbacce e costruire recinzioni serie.

Fiore di topo cinese. Non è un caso che Batman abbia scelto una mazza per intimidire i criminali di Gotham City. Queste creature dell'oscurità sono davvero terribili - hanno piccoli occhi diabolici, gambe sottili e catene con artigli uncinati, denti aguzzi e un corpo grassoccio, coperto qua e là da pezzi di lana. Enormi ali completano l'immagine inquietante. Una simile descrizione si adatterebbe a un mostro inquietante del prossimo film horror a basso budget. Coloro che credono che questi animali siano in realtà carini e mangiano solo cibi vegetali possono essere delusi quando una tale creatura inizia a succhiare il sangue di notte. Quanto sopra è in gran parte un deliberato ispessimento dei colori, perché ci sono solo poche specie di pipistrelli al mondo che si nutrono di sangue e attaccano gli animali principalmente nella loro stessa categoria di peso. Tuttavia, molti osservano con un brivido il volo di un topo alato. Tuttavia, torniamo alle piante. La natura generosa ha creato una pianta inquietante, cercando di dotarla di tutte le caratteristiche distintive di un pipistrello. Per ulteriori intimidazioni, sono stati aggiunti anche tentacoli simili a corde. Una tale pianta, un fiore di topo cinese, può fingere di essere l'incubo di un bambino in un sogno. Tuttavia, non può essere trovato in natura; è coltivato esclusivamente a scopo decorativo. Dobbiamo rendere omaggio ai coraggiosi giardinieri, perché coltivano letteralmente incubi, sforzi, paure umane, disperazione e dolore. Queste persone hanno coraggio, poiché sarà difficile per una persona normale sopportare la presenza di una pianta sul sito, che sembra aver appena lasciato la foto di un artista malato di mente. Sembrava che stesse cercando di disegnare un vaso, ma usava le teste umane come coltivazione di larve cattive.

Mano del Buddha Non è chiaro chi abbia deciso esattamente che questa pianta assomigli alla mano di una divinità. Sembra più tentacoli dei cartoni hentai, che stanno per avvolgersi attorno alla prossima vittima. Il nome è nato dal fatto che il Buddha, secondo le credenze, durante la preghiera può abilmente torcere e torcere le dita. In quel momento, le sue mani assomigliano a tentacoli simili a mostri. In realtà, tali schifosi disgustosi sono abbastanza commestibili. Questo delizioso agrume è molto popolare in Cina e in Giappone. Per quanto riguarda il primo paese, questo fatto non è sorprendente, basta ricordare le catene di ristoranti che assomigliano di più ai servizi igienici. Ma il motivo per cui i giapponesi moderati sono fanatici della mano del Buddha non è chiaro. Al suo centro, questa pianta è un limone, solo uno strano tipo. Oltre alla buccia, non c'è nulla in essa. Un tale frutto, d'altra parte, attira i popoli orientali non solo con il suo aspetto originale, ma anche con le sue capacità aromatiche. Quindi, in Giappone, il tè viene prodotto da questo agrume e in Cina viene persino tenuto in casa come un talismano che può portare fortuna e felicità, conferire longevità e scacciare tutti gli spiriti maligni. I tentacoli sono usati per fare marmellate e marmellate, così come un profumo che sa di violetta. La mano del Buddha ha anche altri nomi: il pennello di Buddha, lo tsedrat, il cedro o il limone corso.

Flytrap di Venere. Forse, diversi milioni di anni fa, questi mostri divorarono i dinosauri, essendo i veri padroni del pianeta. Tuttavia, l'evoluzione sta lottando in ogni modo possibile con il massimalismo. Di conseguenza, i giganti semplicemente non trovarono posto, o si estinsero o assumevano dimensioni completamente terrene. Ecco perché oggi il pigliamosche è una piccola pianta la cui dieta comprende solo insetti, lumache, bruchi e rane. Ci sono molti peli molto sensibili all'interno della bocca. Non appena un insetto striscia sulla pianta, li tocca. Danno segnali all'interno della foglia per iniziare la contrazione cellulare. La bocca si chiude rapidamente Presto, l'interno della foglia del pigliamosche inizia a secernere fluido digestivo. La povera vittima, che ha perso forza nei tentativi di liberarsi, inizia a digerire lentamente. Questo processo può richiedere molto tempo. Quindi, ci vuole un pigliamosche un'intera settimana per digerire una lumaca. Internet è pieno di video del pigliamosche che mangia cavallette o rane: uno spettacolo impressionante.

Fungo marcio di cedro-mela. Si scopre che c'è qualcosa che può rapidamente trasformare una mela succosa e sana in un grumo in decomposizione che diventa un paradiso per un'intera covata di vermi. Un simile rimedio può essere un fungo marcio di cedro-mela o, in breve, KYAGG. Questa infezione fungina può trasformare i frutti di mele e cedri oltre il riconoscimento. Questo abominio è degno di diventare il personaggio principale di qualsiasi film horror. Dopotutto, i frutti infetti si trasformano in mostri vili in appena un paio di mesi. La spora più piccola del fungo si sviluppa in una grande palla, il cui diametro è compreso tra 3,5 e 5 centimetri. Quando è bagnata, questa sostanza inizia a esfoliare, lasciando fuoriuscire antenne spiacevoli. Di conseguenza, qualcosa di terribile si forma da belle mele o pinoli, vivendo la propria vita. Naturalmente, è altamente scoraggiato assaggiare un tale piatto.

Rafflesia. Assaggiare gli incomparabili aromi di una tale pianta è come immergere la testa nel buco di una toilette di campagna. La rafflesia è un parassita delle piante della famiglia delle euforbia. Ha il fiore più grande del mondo. Alcuni di essi possono avere un diametro fino a un metro e pesare undici chilogrammi. È interessante notare che il parassita trascorre la maggior parte della sua vita non in natura, ma nei tessuti della pianta ospite. Di solito si tratta di viti della famiglia dell'uva che cresce nei tropici umidi delle Filippine e dell'Indonesia. Rafflesia si distingue per il fatto che non ha radici o radici. La maggior parte della pianta è precisamente un enorme fiore con cinque petali carnosi. Questo insolito parassita fu scoperto nel 1818 dalla spedizione di Thomas Stamford Raffles nel sud-ovest di Sumatra. Quindi i viaggiatori hanno trovato un esemplare con un diametro di 1 metro e un peso di 6 chilogrammi. Allo stesso tempo, gli scienziati hanno notato che non sono stati colpiti tanto dal fiore stesso con le sue dimensioni incredibili, ma dal terribile odore cadavere che emanava da esso. Questo odore insolito consente alla pianta di impollinare con l'aiuto delle mosche. Oggi, solo i fiori sono rimasti in rafflesia dai loro parenti più stretti: normali piante da seme. Dopotutto, questo parassita si è già così adattato al suo stile di vita da aver perso tutte le altre caratteristiche delle piante: lo stelo, le radici, la capacità di fotosintesi. Ora la rafflesia riceve tutti i nutrienti direttamente dal corpo del suo proprietario - le viti. Il germoglio della rafflesia cresce gradualmente nelle radici della pianta ospite; per questo vengono utilizzate ventose, haustoria. Le stesse parti della piantina che erano al di fuori del corpo dell'ospite muoiono nel tempo. I biologi suggeriscono che i semi di rafflesia, sotto l'influenza delle secrezioni dei loro futuri proprietari, iniziano a germogliare. Sono queste sostanze che indirizzano anche le piantine alle loro potenziali vittime.

Fiore runico cinese. I frutti di una tale pianta non solo hanno forme impressionanti, ma sembrano anche piccoli uomini di patate. Questi indifesi abitanti sotterranei vengono sradicati dalla terra dai cinesi, che usano i frutti per curare tutte le malattie. Gli asiatici credono che questo fiore aiuti a curare la demenza, l'impotenza, il cancro e persino l'AIDS. Per questo, i piccoli uomini si trasformano in polvere vivificante. Tuttavia, per questo sono sottoposti a tutti i tipi di torture, tra cui l'ebollizione, il rinfresco, il consumo di alcol e persino lo smembramento. Piccoli uomini silenziosi, forse, un giorno insorgeranno contro tale derisione e si vendicheranno delle persone. A proposito, l'origine di tali forme è completamente artificiale, non mistica: la radice viene posizionata in uno speciale stampo di plastica. La pianta, in espansione, la riempie, dando vita a bizzarre piccole persone.

Pomodoro Porcupinsky. Sembra come può un pomodoro innocuo fare paura? Nel frattempo, questo mostro di un metro e mezzo cresce in Madagascar. Le sue foglie sono ricoperte di formidabili spine arancioni. Probabilmente, sono chiamati a proteggere i fiori viola insolitamente belli che formano interi grappoli. È questo fascino che serve ad attirare creature credulone. Non appena la vittima si avvicina al fiore, si imbatte immediatamente in una pericolosa spina mortale. Tuttavia, il pomodoro istrice non è solo spinoso e velenoso. La sua particolarità è l'estrema vitalità - è piuttosto difficile ucciderlo. La pianta tollera quasi tutti i prodotti chimici, sopravvive tranquillamente sia al freddo intenso che al caldo afoso, per non parlare della siccità. Una tale pianta mostruosa sembra essere in grado di conquistare qualsiasi trama del giardino. Inoltre, il pomodoro si moltiplica rapidamente, i piccoli germogli crescono alla loro dimensione massima in poche settimane. Ciascuno dei nuovi caccia-erbacce combatterà fino all'ultimo per il loro pezzo di terra prima di essere finalmente sradicato. Quindi, se la dacia è piena di pomodori istrici, preparati per una guerra lunga e difficile. E, nel caso, considera la possibilità della tua sconfitta in esso.


Guarda il video: È STATO TROVATO UN ANIMALE PIÙ SPAVENTOSO DEL MEGALODONTE (Agosto 2022).