Informazione

I più famosi scandali di boxe

I più famosi scandali di boxe


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La boxe è il più nobile di tutti gli sport di contatto. Costano persino la vita ad alcuni professionisti.

Morte del duca Ku Kim. Nell'autunno del 1982, ebbe luogo una lotta per il diritto di possedere il titolo mondiale. L'attuale proprietario, il duca Ku Kim dalla Corea del Sud e il piuttosto famoso combattente Ray Mancini, soprannominato "Boom Boom", si sono incontrati sul ring. Quella lotta è stata brutale sin dall'inizio. Alla fine del round 14, Mancini ha colpito il suo avversario così forte che è volato alle corde e ha subito un grave infortunio alla testa. Duke stava ancora cercando di alzarsi e continuare il combattimento, ma l'arbitro Richard Green ha interrotto il combattimento. All'improvviso, il coreano perse conoscenza e cadde in coma. Fu urgentemente portato in ospedale, ma lì non si riprese mai, essendo morto 4 giorni dopo. Una tale vittoria è costata caro a Ray Mancini - la sua reputazione ha sofferto molto. Devo dire che questa battaglia ha preso la vita non solo del duca Ku Kim. La madre di questo pugile, che non poteva sopravvivere a una tale perdita, si suicidò. Inoltre, il giudice Richard Green ha tentato il suicidio, che non ha potuto impedire la morte del coreano, sebbene fosse in suo potere.

Attività di Carlos Panama Lewis. Quando Carl Lewis era un famoso allenatore di boxe di classe veramente internazionale. Tuttavia, la sua reputazione era piuttosto dubbia. Si diceva che nutrisse le sue cariche di stimolanti, aggiungendo con discrezione sostanze proibite all'acqua potabile. Lewis è stato anche accusato di corruzione. L'allenatore ha agito in modo particolarmente disonesto in relazione al suo reparto, Lewis Resto. Nel 1983, ha avuto un duello con i ancora promettenti in questo sport, Billy Collins Jr. Il giorno della partita, l'allenatore è stato in grado di mettere più materiale solido invece del solito ripieno del suo reparto. Di conseguenza, invece di un duello tra pugili professionisti, si è verificato un sanguinoso massacro. Per 10 round Resto ha appena battuto Colins. Il padre di Billy fu il primo a sospettare che le cose non fossero pulite. Quando la partita finì, fu in grado di toccare i guanti di Resto e vedere l'inganno. Di conseguenza, il pugile e il suo allenatore sono stati arrestati e squalificati. Quella lotta costò caro a Billy Colins. La sua salute era così minata che non riuscì mai a tornare al pugilato e un anno dopo si suicidò.

Olimpiadi di Seoul. La più grande competizione sportiva del pianeta si è tenuta a Seul nel 1988. Lo scandalo si è concluso in un leggero incontro di boxe tra il sudcoreano Biango Yong e il bulgaro Alexander Hristov. Durante tutto il combattimento, Yong mostrò mancanza di rispetto per le regole - colpì costantemente il suo avversario in testa, per il quale il giudice Walker multò il coreano. Alla fine, la vittoria è stata data al bulgaro, che ha fatto infuriare gli ardenti fan locali. Si avventarono sul giudice e iniziarono a picchiarlo. L'arbitro era così spaventato che, nonostante una buona dose di infortuni, andò rapidamente all'aeroporto e da lì in Nuova Zelanda. Questo comportamento scandaloso dei fan dell'atleta coreano è stato a lungo condannato da tutta la comunità sportiva.

Jim Noris. Quest'uomo aveva un sacco di potere e denaro. Ha diretto molte compagnie sportive. Solo qui la reputazione di Noris era dubbia, dicevano che aveva forti legami nel mondo criminale. A metà del secolo scorso, questa odiosa figura fu presidente dell'International Boxing Club. Noris voleva approfittare della sua posizione. Organizzò molti contratti redditizi e virtualmente monopolizzò l'organizzazione di combattimenti per il titolo di campione del mondo. Di conseguenza, fu Noris a scegliere quale dei contendenti avrebbe combattuto per il campionato. Non importa che il pugile stesso possa non volerlo. Fu il presidente a organizzare un evento sportivo di questo livello. Le illegalità del funzionario hanno attraversato tutti i confini. I combattimenti iniziarono a svolgersi esclusivamente per formalità, perché il vincitore era stato determinato in anticipo in ufficio. Questo atteggiamento nei confronti della boxe ha minato a lungo l'autorità di questo sport. Semplicemente non è stato preso sul serio a causa del lavoro di Jimi Noris.

Scandalo nell'International Boxing Federation. In questo sport, è questa federazione che ha il massimo status da un punto di vista legale. È questa Federazione che ha il diritto dell'ultima parola, sarà accettata, anche se non è giusta. Un chiaro esempio dell'abuso di questa disposizione si è verificato nel novembre 1999. Allora il presidente della Federazione Bob Lee fu accusato di corruzione e ricatto. Si è scoperto che durante la compilazione di un punteggio di boxe, il funzionario ha preso in considerazione non i risultati atletici dei partecipanti, ma la quantità di denaro ricevuta da loro. Pertanto, i pugili più pagati erano i più vicini al campionato.

Corrotto Richard Steele. Nel marzo 1990, ebbe luogo una partita di boxe piuttosto controversa. Due campioni si sono riuniti sul ring - un protetto del famoso promotore Don King Cesar Chavez e la medaglia olimpica Meldrick Taylor. Il combattimento è durato 12 round e fin dall'inizio, Meldrick ha iniziato ad attaccare. Alla fine dell'ultimo round, ha ancora perso un duro colpo da Chavez, finendo sul pavimento del ring. Quando Taylor si alzò, rallentò un po 'per rispondere alla domanda del giudice Richard Steele se poteva continuare la lotta? Il pugile, invece, è stato in grado di segnare "cinque". L'arbitro prese immediatamente una decisione, strana per tutti, di fermare il combattimento, la vittoria fu data a Chavez. Quella lotta fu chiamata Fight of the Year dalla rivista Ring. Per lo stesso Richard Steele, questa decisione ha rovinato la sua carriera. I fan della boxe lo fischiavano ogni volta prima dello spettacolo.

Le connessioni mafiose di Sunny Liston. Sunny Liston era un pugile con un destino difficile. Da bambino, ha dovuto sopportare sia la violenza domestica che la costante umiliazione. Di conseguenza, tutto ciò si rifletté nella sua vita e carriera. Liston è stato più volte coinvolto in gravi crimini, è stato imprigionato molte volte. Durante la sua prossima prigionia, il criminale è riuscito a mostrarsi come un pugile promettente. Queste abilità non passarono inosservate ai banditi, che iniziarono ad avanzare nella carriera professionale del loro nuovo protetto. Nel 1965 Sunny Liston entrò sul ring contro Cassius Clay. Sin dall'inizio del combattimento, Sunny sapeva che avrebbe inevitabilmente perso. Tuttavia, è durato fino al round 7. Qui Liston dichiarò che la sua vecchia ferita alla spalla gli impediva di continuare il combattimento. Cassius Clay è stato dichiarato vincitore, ma questo risultato è stato messo in discussione a lungo dalle parti interessate.

Don King. Questo promotore è oggi il più influente nel pugilato. Si ritiene che sia lui a tirare le corde della maggior parte dei pugili professionisti. Il documentario "Only in America: The Life and Criminal Activities of Don King" è stato recentemente proiettato in televisione. Questo nastro racconta la vita del famoso promotore, che è diventato famoso per la sua compostezza e persino la sua crudeltà. Don King veniva dai quartieri travagliati di Cleveland. Ha ricevuto la sua parte di fama dopo il famoso combattimento tra Mohammed Ali e George Foreman, che ha avuto luogo nel 1974. Va notato che il promotore ha organizzato la lotta in modo brillante. Tuttavia, la capacità di organizzare e condurre combattimenti eccellenti è solo una parte del talento di King. È anche diventato famoso come un killer crudele e un uomo d'affari disonesto. Di conseguenza, un incontro di boxe può trasformarsi in un sanguinoso combattimento, spesso con un esito tragico.

Il massacro al Madison Square Garden. Il famoso pugile polacco Andrzej Golota una volta reclamò la cintura da campionato dei pesi massimi. Nel luglio 1996, ha combattuto Riddick Bowie. Durante quel combattimento, il polacco non ha esitato a colpire costantemente il suo avversario sotto la cintura, il che è proibito dalle regole. Il giudice ha ripetutamente avvertito Golota e persino rimosso gli occhiali. Questa situazione è durata fino a 9 round. Di conseguenza, dopo un'altra ignoranza delle regole da parte del pugile polacco, fu squalificato. Quando la lotta finì, i fan infuriati di Riddick Bowie lasciarono gli spalti e cercarono di linciare il pugile disonesto e la sua squadra. Solo con l'aiuto della polizia è stato possibile appianare quell'incidente spiacevole e scandaloso.

Il comportamento antisportivo di James Butler. La carriera di questo pugile è andata verso l'alto. Negli ambienti sportivi, Butler fu soprannominato "la mazza di Harlem". Il pugile divenne famoso per il fatto di essere riuscito a infliggere gravi danni fisici al suo avversario Richard Grant dopo la fine del combattimento. Questo scandaloso incidente ebbe luogo dopo la fine della battaglia di beneficenza dedicata ai sopravvissuti ai tragici attacchi dell'11 settembre in America. Richard Grant ha vinto quella lotta. Secondo le regole, dopo il combattimento, gli avversari devono stringere la mano l'uno all'altro. Invece, James Butler prese e diede un pugno in faccia a Grant, provocando gravi lesioni. Di conseguenza, l'aspirante pugile è stato arrestato con l'accusa di aggressione e squalificato.


Guarda il video: Top 10 Mike Tyson Best Knockouts HD (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Kazitaxe

    Vorrei parlarti.

  2. Tomuro

    Esattamente! Questa mi sembra una buona idea. Sono d'accordo con te.

  3. Tawfiq

    Penso che tu non abbia ragione. Sono sicuro. Noi discuteremo. Scrivi in ​​PM, ne parleremo.

  4. Vachel

    Posso raccomandare di venire su un sito su cui ci sono molti articoli su questa domanda.

  5. Shakalabar

    Totalmente d'accordo con lei. Mi piace questa idea, sono pienamente d'accordo con te.

  6. Nahuatl

    In esso qualcosa è. Chiaramente, ringrazio per l'aiuto in questa domanda.



Scrivi un messaggio