Informazione

Smith e Wesson

Smith e Wesson



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Smith & Wesson Arms è stata fondata nel 1852. I fondatori dell'azienda sognavano di creare una nuova pistola a fuoco rapido e carica multipla con un caricatore cilindrico.

Se i primi "Colts" dovevano premere manualmente il grilletto dopo ogni colpo, allora la nuova arma doveva avere un'azione istantanea - basta sapere, premere il grilletto.

Un paio di anni dopo, un'arma del genere fu effettivamente fabbricata e ricevette immediatamente un brevetto. L'arma era così unica che la rivista Scientific American la definì addirittura vulcanica. In effetti, anche le frecce usurate erano stupite dal potere distruttivo della nuova pistola e dalla sua velocità di fuoco. Ma la società ha incontrato una mancanza di finanziamenti. Quindi il famoso investitore, Oliver Winchester, venne in aiuto di Smith e Wesson.

Il sindacato dei fondatori è rapidamente crollato - le loro azioni sono state trasferite solo a Winchester. Lo stesso Smith si ritirò e tornò a casa in Massachusetts. Wesson rimase a lavorare come nuovo manager per il nuovo proprietario. Nel suo tempo libero, ha inventato un nuovo piccolo revolver che ha sparato con speciali cartucce rigate. Smith e Wesson li brevettarono nel 1854. Novika è piaciuto così tanto al creatore che ha contattato il suo ex partner, invitandolo a ripristinare la sua precedente collaborazione. Agli ingegneri sembrava che quest'arma potesse avere successo.

L'intuizione non ha deluso gli inventori. Il design migliorato del revolver Model 1 e le cartucce proprietarie sono diventati una sensazione nel mercato delle armi. Nel 1859, Smith e Wesson costruirono una fabbrica nel centro di Springfield. Di conseguenza, la città divenne uno dei centri dell'industria americana delle armi.

La guerra civile è scoppiata e i prodotti Smith & Wesson Arms erano costantemente richiesti. Ma dopo la fine delle ostilità, i produttori di armi si sono trovati in difficoltà. Nei primi anni dopo la conclusione della pace, i partner vendevano solo alcuni dei loro revolver all'anno. Quindi Smith e Wesson decisero di cambiare la loro strategia. Decisero di suonare nel mercato europeo, cosa insolita per gli armaioli americani.

Quindi c'erano agenzie per la vendita di revolver in Inghilterra, Francia e Germania. I risultati furono incoraggianti, ma il successo arrivò da una direzione inaspettata. A metà del 1860, a Parigi si tenne una mostra di armi. Fu visitato dal granduca Alexander Alexandrovich, l'erede al trono russo. Ha conosciuto i prodotti Smith & Wesson, acquisendo diverse decine di oggetti da collezione per se stesso e i suoi amici.

Alcuni anni dopo, Smith & Wesson introdussero sul mercato un nuovo revolver calibro 44. Il modello 3 presentava un sistema di lubrificazione automatico. Uno dei primi tester di questo modello fu il rappresentante militare russo negli Stati Uniti, il generale Gorlov. Ha inviato diversi campioni a casa. All'inizio del 1871, al futuro imperatore russo fu presentato un revolver speciale con incisione su tutto il corpo e una finitura in madreperla sul manico.

Questi disegni speciali venduti per $ 400, mentre la solita tripletta era solo $ 13. Al principe piaceva così tanto questa pistola che durante la sua visita in America portava costantemente con sé quest'arma. L'erede ha persino usato il revolver durante la caccia al bufalo, dove era accompagnato dalla leggenda vivente William Cody o Buffalo Bill. La pubblicità potrebbe essere migliore?

Nel maggio 1871, Smith & Wesson ricevettero un ordine per 20.000 armi per l'esercito russo. Allo stesso tempo, gli esperti nazionali hanno elogiato così tanto i prodotti americani da averli immediatamente pagati in oro. Immediatamente dopo questo contratto, ne seguirono altri, non meno grandi. Eventi drammatici servirono da buona pubblicità per la troika: nel giugno 1876, il generale George Custer e i suoi 264 cavalieri furono uccisi dagli indiani Sioux.

Un paio di mesi dopo la tragedia, un articolo apparso sul Sunday Herald sosteneva che la tragedia avrebbe potuto essere evitata. Tutto quello che i piloti dovevano fare era sostituire i loro revolver Colt Single Action con un terzo modello di Smith & Wesson. Questa pubblicazione è stata una manna per Springfield.

I revolver a canna lunga, che dovevano essere trasportati in una fondina aperta, sono diventati il ​​prodotto distintivo dell'azienda. Un'arma del genere è stata inventata soprattutto per gli appassionati di tiro veloce. E la capacità di afferrare rapidamente uno Smith & Wesson divenne il segno distintivo di un vero cowboy come la capacità di tenersi stretto in sella, bere whisky e masticare tabacco. Per decenni, il marchio è diventato il simbolo della libertà americana e della capacità di difenderla con le braccia in mano.

Negli anni '30, la società introdusse la famiglia Magnum. Revolver e pistole simili erano ricoperti da una gloria inarrestabile, come la Colt di 45 calibri. È vero, le aziende manifatturiere hanno preferito tacere sul fatto che i loro prodotti sono apprezzati anche dai banditi. Nel 1965 suonò il primo campanello d'allarme. La società, che tradizionalmente rappresentava l'azienda di famiglia Wesson, fu venduta a una società esterna, Bangor Punta.

E 20 anni dopo, la società californiana "Lear Siegler" divenne il nuovo proprietario del famoso marchio di armi. Successivamente "Smith & Wesson" ha iniziato a cambiare proprietari troppo rapidamente, essendo messo all'asta nel 1986. Potresti immaginare una tale vergogna prima?

E i risultati dell'offerta si sono rivelati brutti: la leggenda americana e la fucina di armi sono state acquistate dagli inglesi da Tomkins per 112 milioni di dollari. Nella loro terra natale, il marchio di armi con la sua ricca storia si rivelò inutile per nessuno. Sembrava che la stella della compagnia fosse vicina al tramonto, ma alla fine del XX secolo, in America furono introdotte nuove leggi che regolavano la vendita di armi. Inizialmente, queste regole non allarmarono gli armaioli.

Ma si è scoperto che il Brady Act del 1994 proibiva la vendita di armi con una capacità della rivista di oltre 10 colpi. Queste norme si sono rivelate molto utili per i produttori di pistole e revolver a basso carico. Di conseguenza, i volumi di vendita di Smith & Wesson hanno gradualmente iniziato a crescere. Ma ulteriori misure da parte di politici che hanno deciso di combattere il libero commercio di armi hanno nuovamente portato l'intera industria sull'orlo della sopravvivenza.

Per sicurezza personale, gli americani hanno continuato ad acquistare armi. Qui ci sono solo un eroe nazionale - un cowboy duro con una grande pistola alla cintura è già diventato fuori moda. I produttori di armi iniziarono a subire gravi perdite. Per sopravvivere in qualche modo, Smith & Wesson fu uno dei primi ad accettare le regole del gioco dei politici, firmando un accordo umiliante per limitare gli affari.

Lo stato ha introdotto un nuovo sistema di controllo sulla produzione, la pubblicità e la vendita di armi agli individui. I venditori hanno iniziato a chiamare Smith & Wesson Clinton & Wesson, suggerendo un collegamento con l'amministrazione Clinton.

Le cose andarono così male per gli armaioli che nel maggio 2001 gli inglesi vendettero il marchio un tempo glorioso. La società gravata, insieme alla sua storia e ai suoi debiti, è stata venduta per un misero $ 15 milioni. Il nuovo proprietario è Saf-T-Hammer dall'Arizona. Molto probabilmente, i nuovi proprietari perseguirono l'obiettivo di acquisire un nome, cambiando il loro nome nel molto più famoso Smith & Wesson. Quale vantaggio economico potrebbe essere perseguito da una simile transazione?

E solo quattro mesi dopo quell'accordo, le azioni della compagnia salirono alle stelle all'altezza di quei grattacieli che sono crollati nell'autunno del 2001. La crescita è stata del 250 percento! Nei primi mesi dopo la tragedia, tutta l'America era in lutto e il nuovo capo di "Smith & Wesson" non poté fare a meno di sorridere. Quando ha acquisito la compagnia, sapeva cosa stava facendo.

Il presidente George W. Bush mostrò rapidamente le sue opinioni repubblicane. La nazione si sentiva forte, pronta a difendere i suoi diritti e la sua libertà. In questo percorso, Smith e Wesson sembravano essere un compagno affidabile e affidabile. Oggi l'azienda è il più grande produttore di armi da fuoco in America.


Guarda il video: Classic Smith u0026 Wesson Model 29 - Dirty Harry Pistol (Agosto 2022).