Informazione

I più famosi superpoteri umani

I più famosi superpoteri umani


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'uomo è una creatura straordinaria. Nessuna meraviglia che siamo chiamati la corona della natura. Le possibilità umane sono davvero infinite. Gli scienziati non possono ancora spiegare alcune delle nostre capacità fenomenali. E l'uomo non smette mai di stupire e stupire, dimostrando sempre più nuovi miracoli.

Non è senza ragione che si ritiene che utilizziamo solo una piccola parte del nostro cervello. I talenti umani più insoliti saranno discussi di seguito.

Gusto super. La capacità di assaggiare il cibo migliora significativamente la nostra vita. Tuttavia, ci sono specialisti rari, sono chiamati super assaggiatori. Loro, per loro stessa natura, possono avere un sapore molto migliore delle altre persone. Gli scienziati hanno identificato la natura di questa capacità. Si trova in presenza di un'ulteriore crescita a forma di fungo sulla lingua. È qui che le papille gustative si trovano nell'uomo e i super-assaggiatori hanno queste capacità in misura maggiore. Di conseguenza, queste persone reagiscono al gusto molto più fortemente. Conosciamo le sue cinque tonalità principali: dolce, acido, amaro, salato e una sorta di "gusto carnoso". I supereroi rispondono meglio all'amarezza. Gli scienziati non hanno rivelato immediatamente questa capacità di una persona. Inizialmente, è stato notato che non tutte le persone reagiscono allo stesso modo al gusto di prodotti noti ad altri. Soprattutto per rivelare questo, Arthur Fox, che ha lavorato come chimico presso la società chimica americana DuPont, ha condotto una serie di esperimenti. Ha dato il sapore del feniltiocarbomide. Di conseguenza, non tutti potevano sentire la sua amarezza. Questa capacità è geneticamente inerente a noi. Ora, altri studi genetici si basano su questo test. Di conseguenza, di quelle persone che hanno provato l'amarezza del feniltiocarbomide, solo un terzo può essere considerato un super assaggiatore. Le abilità del resto sono nella media. I super assaggiatori non amano mangiare tutto. Cercano di evitare cibi amari. Stiamo parlando di caffè, Bruxelles e cavolo comune, succo di pompelmo. Gli scienziati hanno scoperto che gli asiatici, gli africani e le donne hanno maggiori probabilità di essere tra i super-assaggiatori. Dopotutto, sono loro che hanno geneticamente più probabilità di ottenere quelle stesse crescite di funghi.

Intonazione giusta. Ci sono poche persone che possono definire e riprodurre i toni. Si dice che abbiano un tono perfetto. Inoltre, queste persone non solo possono ascoltare meglio, sono ancora nel cervello in grado di classificare i suoni e ricordare le loro categorie. Nella vita di tutti i giorni, questo può manifestarsi nella forma di determinare i suoni a cui siamo abituati: strumenti musicali, sirene o suoni di motori. Queste persone possono facilmente cantare la nota specificata, nominare l'accordo della canzone. Non c'è alcun problema a memorizzare la frequenza di ciascun tono e nominarlo. Gli scienziati stanno ancora discutendo, cercando di capire se il tono perfetto è una caratteristica genetica di una persona o meno. Le opinioni differiscono radicalmente qui. In totale, dal 3% dei residenti negli Stati Uniti e fino all'8% in Europa hanno un tono perfetto. La maggior parte di queste persone uniche può essere trovata nei conservatori di musica, ad esempio in Giappone, il loro numero raggiunge il 70%. Un indicatore così ampio è spiegato dal fatto che in un ambiente con linguaggi tonali, l'orecchio per la musica si forma molto meglio e più spesso. Stiamo parlando di vietnamita, mandarino, cantonese. Inoltre, il tono perfetto è comune tra i nati ciechi, autistici e quelli con la sindrome di William.

Percezione della luce. Alcune persone possono vedere la luce da quattro diverse fonti. Ci sono molti esempi simili in natura. Il più famoso è il pesce zebra. Si distinguono tra le gamme rosse, blu, verdi e ultraviolette nello spettro della luce. Si dice che la vera percezione sia estremamente rara nell'uomo. Tuttavia, sono noti due casi di questo fenomeno. Nella gente comune, ci sono tre tipi di recettori. Grazie a loro, distinguiamo tra le parti rosse, blu e verdi dello spettro. Ciascuno dei recettori può riconoscere circa cento sfumature di colore. Quindi il cervello mescola questi segnali e seleziona la luminosità. Di conseguenza, possiamo vedere una parte dei milioni di sfumature che effettivamente dipingono le nostre vite. E le persone con una vera percezione della luce, in teoria, possono percepire già fino a 100 milioni di sfumature. In effetti, vedono il mondo con occhi diversi. Come per il super-assaggio, questa capacità è più comune nelle donne. L'altro estremo è daltonismo, che è più comune negli uomini. Curiosamente, questo tratto spiacevole può essere ereditato da una donna con una forte percezione della luce.

Ecolocalizzazione. Questa capacità consente, in particolare, ai pipistrelli di navigare nelle foreste oscure. Gli animali rilasciano il suono e attendono il suo riflesso da un oggetto, un'eco. Viene utilizzato per determinare ulteriormente la distanza da un oggetto. Ma un'abilità così unica si trova anche nell'uomo. L'ecolocalizzazione può essere utilizzata da alcuni non vedenti. È vero, questa abilità richiede molto allenamento e una forte sensibilità per captare il suono riflesso. Per lavorare con la sua ecolocalizzazione, una persona deve creare attivamente rumore. Potrebbe anche essere un semplice clic della lingua. Grazie all'eco arriva a capire dove si trovano esattamente gli oggetti intorno. Si ritiene che le persone con questa abilità possano determinare non solo la posizione dell'oggetto, ma anche le sue dimensioni. Solo una persona non può generare e ascoltare suoni ad alta frequenza, come possono fare delfini o pipistrelli. Quindi possiamo solo determinare la posizione degli oggetti più grandi. Ma gli animali sonar hanno molte più possibilità. Le persone più famose con la capacità di ecocentrarsi sono Daniel Kish, James Holman e Ben Underwood. Il nome di quest'ultimo si trova più spesso sulla stampa. Ha perso la vista all'età di tre anni, ma ha acquisito una nuova abilità unica.

Chimerismo genetico. Nella sua "Iliade" il grande Omero descrisse un'insolita creatura mitologica. Possedeva parti del corpo di vari animali. Il nome del mostro ha dato il nome a un raro disturbo genetico: il chimerismo. Si chiama anche tetragametismo. La deviazione appare sia nell'uomo che negli animali nelle prime fasi della gravidanza, quando due uova o embrioni fecondati si uniscono in una singola unità. Ogni zigote ha una copia del DNA del suo genitore, quindi due diversi filamenti genetici. Quando le cellule si fondono, il loro carattere genetico rimane e l'embrione riceve una miscela di due DNA. Possiamo dire che la chimera umana è essenzialmente il suo gemello. Nell'uomo questa deviazione è molto rara. Gli scienziati hanno contato circa 40 di questi casi. Di solito, l'analisi del DNA viene utilizzata per determinare se una persona è biologicamente correlata a coloro che si definiscono genitori. Tuttavia, questo test può anche scoprire casi di chimerismo. Questo accade se il risultato del DNA mostra improvvisamente che il bambino non è biologicamente correlato a sua madre. E il fatto è che il bambino ha semplicemente ereditato un diverso profilo del DNA. Questo è esattamente quello che è successo nella famosa storia con Lydia Fairchild. Sulla base dei test del DNA di lei e dei suoi figli, lo stato ha concluso che non era una madre biologica. Le persone con chimerismo genetico hanno un sistema immunitario migliore. Sono tolleranti nei confronti di entrambi i tipi di cellule geneticamente diverse presenti nel corpo. In pratica, ciò significa che potrebbero esserci molti più potenziali donatori di organi per le chimere.

Sinestesia. Immaginiamo che ogni lettera o numero sia associato a un colore. E alcune parole evoceranno semplicemente una sensazione di gusto. Entrambe queste forme sono correlate a un disturbo neurologico chiamato sinestesia. Si manifesta nella reazione involontaria di alcuni sensori all'eccitazione di quelli completamente diversi. Questa caratteristica è genetica, di solito si manifesta nella connessione di numeri e lettere con determinati colori. Tuttavia, una malattia neurologica così insolita non rende affatto una persona disabile, poiché le abilità non ne soffrono. La maggior parte delle persone con sinestesia non sono consapevoli del fatto che alcuni eventi nella loro vita evocano più risposte sensoriali rispetto alla maggior parte degli altri. È vero, i proprietari di sinestesia credono che questa deviazione influisca ancora negativamente sulla loro vita. È ancora difficile dire quante persone hanno una tale deviazione. I dati variano da 1 a 20 persone per 20 mila. Quando nel 2005-2006 abbiamo condotto uno studio su un gruppo di estranei, si è scoperto che circa il 5% ha sinestesia. Tra i personaggi famosi con una tale deviazione, si può individuare lo scrittore Vladimir Nabokov, il compositore Olivier Messiaen, il fisico Richard Feinman.

Le persone sono calcolatrici. Le persone con autismo hanno molte caratteristiche interessanti. In particolare, costituiscono il gruppo più straordinario di intenditori. Queste persone possono eseguire calcoli complessi nelle loro menti. Anche gli specialisti formati hanno questa capacità, stiamo parlando di matematici, linguisti e scrittori. Tuttavia, per gli autisti non addestrati, questo talento è piuttosto interessante. Molte di queste persone sono già nate con la sindrome dello scienziato. Ma di tutte le persone con questa deviazione, solo la metà è autistica. Questa sindrome è poco conosciuta, di solito si sviluppa per tutta la vita, probabilmente a causa di un trauma cranico. In totale, almeno un centinaio dei più famosi scienziati autistici eccezionali sono conosciuti al mondo, che hanno la capacità di operare rapidamente con grandi numeri nel cervello. Recenti esperimenti hanno dimostrato che esiste un fattore che aiuta i calcolatori umani a risolvere i problemi matematici molto più velocemente delle persone comuni. Stiamo parlando del flusso sanguigno verso la parte del cervello responsabile dei calcoli matematici. Per queste persone, questo tasso è da sei a sette volte superiore al solito. Tra le persone con abilità così straordinarie ci sono Salo Finkelstein, Alexander Aitken, Daniel McCartney. E Daniel Tammet non è solo autistico, ma anche sensibile alla sinestesia.

Super memoria. Ci sono persone che possono ricordare all'istante tutto ciò che vedono. Questa memoria fotografica è anche chiamata memoria vivente. Grazie a ciò, le persone ricordano molto accuratamente suoni, immagini o oggetti stessi. L'esempio più famoso è Akira Haraguchi. Riuscì a ricordare 100 mila decimali del numero "Pi". L'autistico Steven Vilchir è stato in grado di descrivere dettagliatamente la sua vacanza a Roma nei suoi disegni. E nel film "Rain Man" parla di Raymond Babbitt, che aveva anche un ricordo vivo. Il personaggio di Dustin Hoffman dalla memoria potrebbe ricordare circa 12 mila libri. La questione dell'esistenza di una vera memoria fotografica rimane aperta. Ma è già chiaro che questa capacità è uniformemente distribuita tra i due sessi. Ma nessuno è ancora riuscito ad imparare la memoria vivente attraverso lunghe sessioni di allenamento.

Cellule immortali. L'umanità è da tempo alla ricerca di un percorso verso l'immortalità. Ma oggi la scienza conosce una persona le cui cellule si sono rivelate immortali. Sono in grado di condividere all'infinito, anche al di fuori del loro corpo nativo. Quest'uomo è la donna Henrietta Lax. È nata nel 1920 e a 31 anni le è stato diagnosticato un cancro cervicale. Passò un anno di grave malattia e morì Henrietta. Un chirurgo sconosciuto ha prelevato campioni di tessuto tumorale senza il consenso dei suoi parenti. Questo materiale è stato quindi trasmesso al Dr. George Gee. Questo scienziato per il suo laboratorio ha riprodotto campioni di tessuto di una donna, creando da loro una linea cellulare senza fine - la linea HeLa (per conto di Henrietta Lux). Si è scoperto che le cellule del tumore di Henrietta avevano una forma attiva dell'enzima, che si diffuse molto rapidamente. HeLa si moltiplicò più velocemente anche di altre cellule tumorali. Nel 1951, i medici annunciarono che la medicina avrebbe ora intrapreso una nuova strada nella ricerca sul trattamento del cancro. Le cellule HeLa sono ora molto comuni nei laboratori. Si sono persino evoluti per adattarsi alle nuove condizioni, sono apparsi alcuni rami. Oggi Henrietta ha ancora più cellule viventi di quante ne avesse durante la sua vita. La loro massa supera il peso della donna stessa. Sfortunatamente, lei stessa non sarà mai in grado di scoprire quale contributo abbia dato alla scienza. Nel 1954, le cellule HeLa furono utilizzate da Jonas Salk per sviluppare un vaccino contro la poliomielite. Da allora, le cellule sono state utilizzate attivamente nello studio del cancro, dell'AIDS, degli effetti delle radiazioni e dell'avvelenamento con sostanze tossiche. E nel clonare HeLa si sono rivelati molto richiesti.


Guarda il video: PERSONE CON SUPERPOTERI!!! I BIOHACKERS più famosi al mondo - Parte 1 (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Camero

    Così infinitamente e non lontano :)

  2. Abayomi

    Secondo me non hai ragione. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, discuteremo.

  3. Bundy

    Voglio dire, permetti l'errore. Mi offro di discuterne.

  4. Farren

    sono d'accordo

  5. Othieno

    Che risposta interessante

  6. Janne

    Grazie per le tue preziose informazioni. È molto utile.



Scrivi un messaggio