Informazione

Argentina

Argentina


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'Argentina si trova nella parte sud-orientale del continente sudamericano. L'Argentina confina con i seguenti stati: Cile, Uruguay, Brasile, Paraguay e Bolivia.

Le acque dell'Oceano Atlantico lavano l'Argentina da est. Sul territorio dell'Argentina è la montagna più alta del continente sudamericano - Monte Cerro Aconcagua. La sua altezza è di 6.960 metri.

Buenos Aires è la capitale dell'Argentina. Questa città divenne la capitale ufficiale nel 1880 (anche se secondo la dichiarazione del 1853).

Il territorio del paese è esteso. Da nord a sud, la lunghezza dell'Argentina è di 3,7 mila km. L'area argentina è di 2,8 milioni di chilometri quadrati.

In termini di popolazione, il paese è al trentatreesimo posto nel mondo e terzo tra i paesi del continente sudamericano. Circa il trentacinque percento della popolazione ha meno di quindici anni e ha più di sessantacinque anni.

Il tasso di crescita naturale della popolazione tende a diminuire. A metà degli anni '90. la crescita naturale della popolazione è stata dello 0,91% (aumento naturale negativo, il che significa l'eccesso di mortalità rispetto alle nascite).

Settantasei anni è l'aspettativa di vita media in Argentina. La quota della popolazione urbana supera l'ottantasette percento (2/5 dei quali vivono nella capitale dell'Argentina - che è di circa dodici milioni di abitanti). Tra le principali città argentine ci sono le seguenti: Tucuman, Mendoza, Rosario e Cordoba.

La religione in Argentina è il cristianesimo. La divisione dei poteri in tre rami (giudiziario, legislativo ed esecutivo) esiste in Argentina dalla metà del diciannovesimo secolo. La separazione dei poteri è inerente sia a livello nazionale che a livello locale. L'Argentina è una repubblica federale in termini di governo.

La formazione della nazione argentina è stata fortemente influenzata dagli immigrati. Ancora oggi, l'influenza europea è avvertita in tutte le sfere della vita argentina (specialmente nella cultura e nella vita di tutti i giorni).

La danza del tango, che ora è diventata popolare in tutto il mondo, fa parte della cultura nazionale argentina. L'Argentina è un paese ricco di attrazioni. Solo Buenos Aires ha circa centoventi musei, per non parlare di altri tesori culturali.

Miti sull'Argentina

L'Argentina è caratterizzata da una diversità naturale. L'Argentina ha una lunghezza enorme da nord a sud. Questa circostanza, insieme alla differenza nel rilievo di vari territori, è la ragione di una natura argentina così ricca, che delizia sia i residenti di questo paese che i turisti. La parte meridionale dell'Argentina è sublime. Le parti settentrionali e orientali del paese sono aree pianeggianti. Le Ande si estendono lungo l'intero confine occidentale del paese. Queste montagne si sono formate durante il periodo di costruzione delle montagne alpine, attualmente la loro struttura geologica è complessa e diversificata. In effetti, anche i paesaggi montuosi sono incredibili. Sono, infatti, straordinariamente unici.

L'Argentina è ricca di risorse naturali. Esiste una ricca base di risorse minerarie per lo sviluppo dell'industria nel paese, ma non ci sono praticamente depositi su scala mondiale qui. Quest'ultimo, in generale, distingue in qualche modo l'Argentina dagli altri paesi dell'America Latina. Depositi di minerali minerali sono stati scoperti nelle regioni occidentali dell'Argentina, il paese si distingue per le riserve di rame, manganese, minerali di uranio, sul suo territorio vi sono depositi di minerali di ferro, tungsteno e piombo-zinco, oltre al berillio.

Il petrolio e il gas naturale sono della massima importanza tra le risorse di combustibile ed energia; i principali depositi di queste risorse si trovano sull'isola della Terra del Fuoco, nelle vasche intermontane delle Ande e nelle vasche della piattaforma della Patagonia. Di recente, la produzione di gas naturale in Argentina è notevolmente aumentata, le sue riserve sono stimate a seicento miliardi di metri cubi.

L'Argentina ha ricche riserve di minerali non metallici. Ciò è particolarmente vero per lo zolfo. Tuttavia, la conoscenza geologica generalmente bassa del territorio argentino è deplorevole. Molte materie prime per l'industria argentina non sono affatto assenti, ma sono posizionate in modo molto sfavorevole.

L'Argentina ha abbondanti risorse di terra, i terreni agricoli occupano circa il settanta percento del fondo fondiario. L'Argentina è specializzata nell'allevamento del bestiame nei pascoli naturali e nella coltivazione del grano, in gran parte dovuto alla combinazione molto favorevole di risorse agro-climatiche. Le risorse idriche sono rappresentate principalmente dai fiumi e la rete fluviale nel nord-est del paese è molto meglio sviluppata rispetto ad altre regioni.

Parana è il fiume più grande dell'Argentina. In termini di area e lunghezza del bacino, Parana è seconda solo all'Amazzonia, quindi al secondo posto in termini di questi indicatori in tutto il Sud America. I fiumi più grandi del paese sono caratterizzati dal tipo di alimentazione della pioggia.

La vegetazione argentina è caratterizzata da una grande varietà. L'Argentina ha sia regioni semi-desertiche che foreste pluviali. La composizione delle specie delle foreste subtropicali della Mesopotamia settentrionale è particolarmente varia; qui crescono Lapacho, Sedro, Araucaria e altri alberi con legni pregiati. Nelle regioni più meridionali dell'Argentina, la vegetazione è rappresentata principalmente da arbusti. Le aree secche ed elevate sono caratterizzate dalla presenza di una ricca copertura erbosa, mentre nelle aree paludose la vegetazione è rappresentata da ninfee, canneti e canneti. I palmeti si trovano lungo le rive del fiume. Anche sul territorio dell'Argentina puoi trovare foreste sparse di struzzi, mimose, acacie.

La prateria di cereali - la parte meridionale della provincia di Entre Rios - è una specie di territorio di transizione verso Pampa (tradotto con questa parola non significa altro che "privo di vegetazione arborea"). Una parte significativa del territorio di Pampa è attualmente arata, ma in precedenza sono cresciuti sia l'orzo perlato che l'erba piumata - forbs sorpreso dalla sua bellezza. La copertura erbosa ha perso le sue specie originali nel processo di pascolo del bestiame, che è continuato per molti anni, poiché è servito come base naturale da foraggio per la zootecnia. Il predominio della vegetazione xerofila è ciò che caratterizza oggi Pampa. La vegetazione xerofila è rappresentata da erbe robuste, arbusti spinosi e alberi stentati.

Circa il dodici percento del fondo fondiario argentino è occupato da foreste, tra cui le più preziose sono le foreste di Kebracho nel Chaco (le risorse forestali più sviluppate), nonché le foreste di conifere delle umide Ande e Mesopotamia. Vale la pena notare che l'Argentina utilizza da tempo le risorse forestali del Chaco, in considerazione della quale il problema del non sfruttamento, ma del ripristino e della protezione sta diventando urgente.

L'eritrina è il fiore nazionale dell'Argentina. Lo è, e l'eritrina è l'orgoglio dell'Argentina. L'eritrina (o in altre parole, l'albero di corallo) è una pianta molto amata dagli argentini. Il tipo più comune di questa pianta è la cresta di gallo, che in Argentina è chiamata la bella parola "seibo". Con il suo nome, questo tipo di eritrina è fiori rosso vivo, che sono associati a un pettine di gallo. Questo albero può essere visto spesso nelle piazze, nelle piazze e nei parchi argentini. Le Seibales sono interi boschi di eritrina in alcune parti dell'Argentina. Fatto interessante: il vicino stato dell'Argentina - Uruguay - riconosce anche l'eritrina come il suo fiore nazionale.

Il mondo animale argentino è caratterizzato da una grande varietà. In termini di diversità, la fauna argentina è in parte inferiore alla diversità della fauna di altri paesi dell'America Latina. Tuttavia, la fauna argentina è caratterizzata dalla presenza di molte specie endemiche, tra cui il cane magellano, il gatto pampa e il cervo pampa. Quasi tutti i rappresentanti delle specie endemiche vivono ai piedi delle Ande o direttamente nelle Ande. Al momento, in montagna è ancora possibile trovare cincillà e vigogna, che sono stati quasi completamente distrutti. L'area scarsamente popolata della Patagonia ospita anche molte rare specie animali e l'orso dagli occhiali reliquia può essere visto a Pune.

Tra gli animali molto diffusi in Argentina: puma (vive in Chaco e Patagonia), carrozze blindate, roditori, lontre e nutria (più spesso presenti in Patagonia, Mesopotamia e Chaco) e molti altri. Gli uccelli acquatici di laghi e paludi sono bellissimi. La loro colorazione è molto brillante. Spesso fenicotteri e aironi possono apparire sulle rive dei corpi idrici. Anche i colibrì vivono nelle foreste argentine. Inoltre, una delle specie di colibrì - si chiama smeraldo svolazzante - è conosciuta solo in Argentina e in nessun'altra parte del mondo (è una specie endemica). Uno dei simboli nazionali dell'Argentina è il produttore di stufe. Questo uccello ha ricevuto lo status di simbolo nazionale nel 1928.

Le industrie estrattive in Argentina dominano le industrie manifatturiere. Piuttosto il contrario. L'industria manifatturiera domina. L'industria pesante è particolarmente sviluppata (gran parte delle imprese è concentrata nella fascia industriale tra Rosario e Buenos Aires, nella parte bassa del Parana). Tuttavia, le industrie alimentari e leggere svolgono ancora un ruolo importante nell'economia del paese. Queste industrie sono importanti anche in termini di esportazioni.

La produzione di petrolio soddisfa il cento per cento delle esigenze dell'Argentina. Secondo questo indicatore, tra i paesi dell'America Latina, l'Argentina è al quarto posto. L'Argentina ha importanti riserve di uranio. Questo paese è tra i primi tra i paesi al mondo per le sue riserve. Un numero considerevole di sviluppi scientifici è in fase di creazione in relazione all'industria dell'uranio e alle questioni relative all'energia nucleare.

Il valore più alto tra i prodotti dell'industria pesante appartiene all'ingegneria meccanica (Peugeot, Toyota, Chrysler, Ford e altre importanti case automobilistiche hanno le loro fabbriche in Argentina). L'industria automobilistica dei trasporti (di particolare importanza è la produzione di automobili), la costruzione di aeromobili, la costruzione navale, l'ingegneria agricola, ecc. Cordova è il centro dell'industria automobilistica e della costruzione di aeromobili, Buenos Aires è il centro dell'industria automobilistica e della costruzione navale. Un altro centro per la costruzione navale è Ensenada.

L'industria di trasformazione della carne occupa un posto degno tra le industrie di esportazione e in effetti il ​​paese è uno dei più importanti produttori di carne. Non l'ultimo valore di esportazione è inerente ai seguenti settori dell'industria alimentare: vinificazione, oleificio, frantoio, soia, produzione di olio vegetale.

L'Argentina esporta cibo. È così, e questo è già stato detto sopra. Inoltre, il bestiame e i prodotti agricoli rappresentano oltre il cinquanta percento dei proventi delle esportazioni. Tuttavia, una caratteristica distintiva di questo paese è il fatto che l'Argentina, sebbene esporti prodotti alimentari, allo stesso tempo non si rifornisce completamente di cibo. Con tutto ciò, solo l'uno per cento della popolazione attiva è impiegata nei settori agricoli. È interessante notare che l'Argentina è al primo posto nel mondo in termini di consumo di carne; i piatti di carne sono il cibo nazionale dei residenti locali. L'Argentina è tra i primi paesi a raccogliere grano. I semi oleosi e le colture di grano occupano un posto di primo piano nella produzione agricola di questo paese.

L'Argentina ha una bilancia commerciale positiva. Ciò significa che le esportazioni superano le importazioni. A partire dal 2008, le esportazioni sono ammontate a settanta miliardi di dollari. Le merci esportate includevano carne, grano, mais, automobili, gas, petrolio e soia, i cui principali acquirenti erano Brasile, Paesi Bassi, Cile, Stati Uniti d'America e Cina. Il Brasile possiede il 18,9%. Le importazioni per lo stesso anno sono ammontate a $ 54,6 miliardi. L'Argentina importa materie plastiche, prodotti chimici organici, prodotti industriali, i cui principali fornitori sono Germania, Stati Uniti, Cina e Brasile. Il Brasile occupa un posto di primo piano tra i paesi importatori (fornisce più di trenta prodotti importati in Argentina).

L'Argentina è un paese con un'infrastruttura di trasporto sviluppata. Sviluppato relativamente. La lunghezza delle strade argentine è di circa duecentotrentamila chilometri. Inoltre, queste cifre non tengono conto della lunghezza delle strade rurali. L'Argentina ha molte strade a pedaggio che un tempo erano privatizzate, strade ad alta velocità (la loro lunghezza totale supera un migliaio e mezzo di chilometri). La lunghezza delle strade asfaltate è di settanta duemila chilometri. Alcune città argentine particolarmente grandi sono collegate da superstrade a più corsie, la cui lunghezza è aumentata in modo significativo negli ultimi anni. Nonostante il progressivo sviluppo dell'infrastruttura di trasporto, è caratterizzato dalla presenza di numerosi problemi che devono essere risolti. A partire dal 2009, il numero di auto immatricolate in Argentina era di nove milioni e mezzo. Per garantire il loro normale movimento, è necessario costruire nuove strade.

Un fatto interessante: ci sono duecentoquaranta automobili per mille persone. La rete ferroviaria ha una lunghezza di oltre trentaquattromila chilometri. Molte ferrovie non sono attualmente in uso, come fa la compagnia ferroviaria. Il trasporto di rilevanza internazionale e nazionale è effettuato dalla principale compagnia aerea argentina Aerolineas Argentinas. Un'altra (una consociata della sua compagnia) opera anche voli in tutta l'Argentina.

La metropolitana di Buenos Aires è attualmente la più grande del continente sudamericano. Nell'anno della sua apertura - 1913 - fu esattamente così. Tuttavia, questo non è attualmente il caso. Tuttavia, la lunghezza delle sue linee è di 52,3 chilometri. Questa metropolitana serve circa un milione di persone ogni giorno.

Il trasporto per via d'acqua è di grande importanza per l'Argentina. Le vie navigabili interne sono lunghe circa undicimila chilometri. La loro importanza può essere valutata sulla base del seguente fatto: molto meno merci vengono trasportate per ferrovia che per vie navigabili, che includono una vasta rete di canali e corsi d'acqua naturali. Per quanto riguarda questi ultimi, dovrebbero essere particolarmente notati i seguenti fiumi: Paraguay, Rio Negro, Uruguay, Parana e Rio de la Plata.

Gli immigrati hanno avuto un'influenza decisiva sulla formazione della nazione argentina. La nazione argentina era in effetti formata da un gran numero di immigrati dall'Europa nel diciannovesimo e ventesimo secolo, e attualmente il numero di indiani che vivono in Argentina è solo il quattro e mezzo percento della popolazione totale di questo paese. Oltre l'ottanta per cento della popolazione argentina appartiene alla razza bianca. Un'altra metà del percento appartiene a tribù che vivevano originariamente sul suo territorio come Matako, Toba, Stakes, Mapuche. Tra gli immigrati predominano gli italiani e gli spagnoli, ma la composizione etnica degli immigrati è molto variegata (com'era in origine e come rimane oggi). Gli inglesi, i tedeschi, i francesi, i rappresentanti delle popolazioni slave (principalmente ucraini) immigrano in Argentina.

Buenos Aires è la più grande area metropolitana del mondo.Uno dei più grandi: Buenos Aires rientra tra i primi dieci agglomerati. La popolazione di Buenos Aires è di circa dodici milioni.

L'Argentina è una repubblica federale in termini di governo. Il suo territorio è diviso in ventitre province e viene assegnato un ulteriore distretto di capitale federale. Il presidente è a capo dello stato. Il mandato per il quale viene eletto il presidente è di quattro anni. Il primo ministro è il capo del gabinetto. Il Congresso Nazionale (il più alto organo legislativo) è composto dalla Camera dei deputati e dal Senato. La Camera dei deputati è composta da duecentocinquantasette persone e il Senato - di settantadue persone. Ad ogni nuova elezione, un secondo di tutti i deputati e un terzo di tutti i senatori vengono sostituiti. La frequenza delle elezioni parlamentari è una volta ogni due anni. Tra i partiti politici più significativi in ​​Argentina, i seguenti partiti sono attualmente (in ordine crescente di importanza): proposta repubblicana, partito socialista, coalizione civile, unione radicale civile, fronte per la vittoria. L'ultimo partito in parlamento è rappresentato da centodiciannove deputati e quarantadue senatori. Una ventina di parti in più sono rappresentate al Congresso Nazionale in misura insignificante (che, naturalmente, svolgono le loro attività sui diritti legali).

L'Argentina è un paese di molte tradizioni. Questo fatto è dovuto proprio alla composizione nazionale del paese. Le tradizioni di molti paesi e popoli hanno lasciato il segno sulle tradizioni dell'Argentina. Ciò non poteva che influenzare lo sviluppo della cultura, i costumi e la vita degli argentini. Se un bambino nasce nel territorio argentino, viene considerato cittadino di questo paese.

Il legame con l'Europa è evidente in tutta la cultura argentina. Ciò è dovuto al fatto che un gran numero di argentini ha un'istruzione europea: l'Europa ha avuto un grande impatto sulle loro menti. Può essere rintracciato nel modo di vivere degli argentini, nella letteratura, nell'architettura e, naturalmente, nell'arte. In particolare, questo vale per la letteratura, che è costruita sulla base della reciproca influenza delle culture. Molti scrittori argentini hanno una reputazione mondiale. Tra questi: Osvaldo Soriano, Manuel Pugh, Ernesto Sabasto, Julio Cortazar, Jorge Luis Borges e altri, anche la musica popolare fiorisce in Argentina.

Il tango è una danza che fa parte della cultura argentina. Forse anche il più popolare. Il tango è una vecchia danza popolare. La sua patria, infatti, è l'Argentina. I romantici di tutto il mondo sono estremamente sensibili alla melodia e alla plasticità di questa danza. Tango è una coppia di ballo da sala. È caratterizzato da un ritmo chiaro, energia, composizione libera. Dall'Argentina, il tango si è diffuso in tutto il mondo.

Tango era originariamente chiamato cryoglio. Le antiche forme di danza africana delle comunità africane dell'attuale capitale argentina hanno dato vita a elementi di tango, tra l'altro, la stessa parola "tango" di origine africana. Tradotto letteralmente, tango significa "danza al suono di un tamburo", fu in relazione alla danza che questa parola iniziò ad essere usata alla fine del diciannovesimo secolo (nel 1890). Il tango è attualmente rappresentato da diversi stili di danza. Tra questi: il vecchio tango, il tango finlandese, il tango da sala da ballo, il tango uruguaiano e, ovviamente, il tango argentino L'ultimo è il più vicino al tango che una volta ebbe origine in Argentina.

Parigi è la città che è stata la prima ad ospitare uno spettacolo di tango in Europa. È successo all'inizio del ventesimo secolo. Nel 1914, la danza era ampiamente conosciuta in Finlandia, negli Stati Uniti d'America e a New York. Questa danza veniva spesso eseguita a ritmo sostenuto. "Golden Age of Tango" è il nome dato al periodo 1930-1950. E questo nonostante la Grande Depressione. In questo momento, è apparso un gran numero di ensemble. Artisti di tango e compositori famosi sono diventati i loro partecipanti. Astor Piazzollai, Osvaldo Pugliese, Annibal Troilo e altri riconosciuti come classici dello stile del tango sono stati inclusi in tali gruppi.

11 dicembre - "Tango Day" - una festa che si celebra ogni anno a Buenos Aires. Questo è il compleanno di Carlos Gardel - "King of Tango", il famoso attore e cantante cinematografico argentino.

L'Argentina è un paese sportivo. Il calcio è lo sport più popolare in Argentina. Piuttosto, non è nemmeno solo un gioco, ma una passione nazionale. Due volte (nel 1978 e nel 1986) la Coppa del Mondo andò in Argentina.

La carne è la spina dorsale della cucina argentina. In effetti, la carne predomina nei piatti nazionali. Ciò è particolarmente vero per la carne bovina. Il miglior piatto, forse, si chiama "Assortiti Parrillada". Sorprendentemente, può essere cucinato usando quasi tutte le parti di una mucca. E questa è la mammella, l'intestino e le frattaglie!

Parlando della cucina nazionale argentina, non si può non menzionare il famoso gelato Elado, così come il tè compagno paraguayano. Quanto a quest'ultimo, offrire una tazza di tè paraguaiano significa mostrare simpatia. Questo non è solo un drink, ma addirittura una sorta di cerimonia. Il processo stesso di preparazione delle foglie della pianta è molto efficace. E la nave da cui viene bevuta questa bevanda è fatta di zucca.

Il "temperamento latino" è caratteristico di tutti gli argentini. Inoltre, è caratteristico nella stessa misura di uomini e donne. Con tutto ciò, i locali sono estremamente attenti ai visitatori e, di fatto, gli uni agli altri. Gli argentini sono sempre alla ricerca di cambiamenti nella moda. Sono sensibili al loro aspetto. Un'altra usanza peculiare è la cortesia. Gli argentini non possono essere negati in questa veste. La cortesia non è generata dal desiderio di piacere a qualcuno, è nel sangue degli argentini. Salutarsi a vicenda per mano (un'usanza europea) è un evento comune tra persone sconosciute, e persone famose si salutano baciandosi sulla guancia. È importante per ogni argentino come l'interlocutore reagisce alle sue parole. Gli argomenti preferiti di conversazione sono il calcio e la politica.

Gli argentini sono ossessivi. In effetti, i cittadini argentini ce l'hanno in una certa misura. La relazione tra i sessi è un esempio. Vale solo la pena notare che è improbabile che l'ossessione tra gli argentini sia il desiderio di farsi strada in alcun modo. Ciò include anche l'atteggiamento piuttosto frivolo degli argentini nei confronti delle promesse fatte a chiunque o alle sue parole (anche se questo non si applica alle imprese, dove le promesse sono ancora rispettate), quindi non è consigliabile prendere la parola argentina per questo nella vita di tutti i giorni.

Gli argentini sono puntuali. Affatto. Anche tornando a quanto sopra, si può capire che non è così. Gli argentini non mantengono sempre la parola. Ecco perché per loro è accettabile un ritardo di trenta minuti.

Gli argentini sono vendicativi. Piuttosto, sono abbastanza permalosi. Ma gli argentini difficilmente possono essere definiti vendicativi. Con un piccolo sforzo, è persino possibile porre fine al litigio in loco. Tuttavia, va tenuto presente che in nessun caso l'orgoglio degli argentini dovrebbe essere ferito. L'argomento del loro orgoglio è il paese in cui vivono e, di fatto, loro stessi. L'argentino è anche particolarmente orgoglioso della moda locale e del suo aspetto. Pertanto, in queste materie, non si dovrebbe andare troppo lontano e sperare in un perdono momentaneo.

Molti argentini parlano bene l'inglese. Piuttosto, si applica solo a quegli argentini che lavorano in grandi magazzini o che sono dipendenti di hotel. Tuttavia, il loro atteggiamento nei confronti della lingua inglese è tale che iniziano a parlare spagnolo il prima possibile. Per la maggior parte degli argentini, lo spagnolo è l'unica lingua che conoscono. È vero, in molte parti dell'Argentina sono comparsi vari gerghi e gerghi.

Gli argentini amano dormire. Sì, sicuramente non puoi chiamarli allodole. Preferiscono alzarsi tardi. Di conseguenza, i loro orari di pranzo e cena sono molto diversi da quelli a cui siamo abituati. Il pranzo in Argentina cade tra le 16:00 e le 18:00. Gli argentini cenano dopo le 21.00. Questo "programma" dei pasti si applica non solo ai fine settimana, ma anche ai giorni feriali. Gli argentini sono particolarmente attenti alla cena, inoltre, ogni famiglia può avere e osservare i propri piccoli rituali ogni giorno. La cena non è mai completa senza lunghe conversazioni su una varietà di argomenti.

Gli argentini parlano di tempo e affari, famiglia e tango, calcio e politica, ecc. la cosa più importante in tali conversazioni è la capacità di ascoltare l'interlocutore e giustificare la tua posizione, ma l'interesse emotivo per una questione particolare non è affatto il benvenuto. È indesiderabile trasformare la conversazione in una sorta di incontro.

L'Argentina è un paese europeo. In effetti, l'Europa ha avuto un impatto significativo sulla vita dell'Argentina. Inoltre, sul territorio di questo paese, non ci sono quasi tracce delle civiltà indiane dell'antichità. Forse questi brani non sono stati cercati con la dovuta diligenza. Tuttavia, l'Argentina ha assorbito il vero sapore di tutto ciò che può attirare l'attenzione di un turista. Spiagge meravigliose con una lunghezza di diversi chilometri; eccellenti stazioni sciistiche; le vette più alte e le meravigliose cascate; fitte foreste e infinite steppe: tutto è qui. Un turista può anche conoscere l'architettura del periodo coloniale, visitare entrambe le megalopoli più moderne e visitare indimenticabili villaggi di allevamento di bestiame, godersi la colorata natura argentina. L'attrattiva dell'Argentina è aggiunta dal fatto di mescolare le culture in questo paese.

Buenos Aires è una città con una lunga storia. No, la storia di Buenos Aires è relativamente breve. Tuttavia, è abbastanza tempestoso. La data di fondazione della vera capitale argentina è il 1580. In questa fase, la città aveva un nome leggermente diverso. La città di Nueva Senora de Santa Maria del Buenos Aires apparve alla foce della Plata. Nel suo sviluppo, la città ha vissuto sia alti che bassi. Tuttavia, i terremoti del diciannovesimo secolo furono così forti che la città fu quasi completamente distrutta.

La nuova ascesa di Buenos Aires iniziò nel 1880, fu allora che la città divenne la capitale dello stato. Un gran numero di fontane, monumenti, piazze, ampi viali apparvero a Buenos Aires. Attualmente, la città ospita quasi la metà dell'intera popolazione argentina (circa il quaranta per cento). In ogni caso, ora Buenos Aires è il centro della storia e della gloria dell'Argentina. I turisti dovrebbero visitare questo luogo, nonostante le strade costantemente affollate e lo stile di vita frenetico della grande città.

Il patrimonio culturale di Buenos Aires è immenso. Le attrazioni di questa città includono: la vecchia zona di La Boca, la Basilica di De Santo Domingo, la Chiesa di El Pilar, il Palazzo Presidenziale di Casa Rosada, la Cattedrale Metropolitana, la Plaza de La República, il famoso Teatro Colon, il Parco Cesar , Plaza de Mayo (che è il cuore di Buenos Aires) e molti altri.

Buenos Aires è una città con molti musei. Poche persone sanno che a Buenos Aires non ci sono non meno, ma circa centoventi musei diversi. Questo è un altro orgoglio degli argentini. Inoltre, i locali non sono affatto sorpresi da un così gran numero di musei nella capitale argentina; sono semplicemente molto orgogliosi della storia del loro paese. Alcuni dei musei più famosi di Buenom Aires sono: Centro musei, Museo di arte latinoamericana, Museo di belle arti, Museo di scienze naturali, Museo delle caricature, Museo storico nazionale, Museo del cinema, Museo del palazzo Casa Rosada, Museo della Bilancia, Museo dei modelli e molti altri.

La parola "Pampa" è sinonimo della parola "Argentina". In pratica questo è vero, ma formalmente per niente. Pampa è una delle sei regioni economiche del paese, ma controlla l'intero Distretto Federale della Capitale, che non è affatto un numero limitato. Pampa attraversa il nord e il centro argentino. Vi è un numero enorme di piccole città e fattorie, aree desertiche e paludi si alternano allo sviluppo economico di alcune aree. Di grande interesse sono le città di Santa Fe e Rosario, nonché la città di Lujan. Le prime due città sono diventate famose in tutta l'Argentina per esempi di architettura coloniale, chiese e molti musei. l'attrazione principale della città di Lujana è la famosa Basilica di La Virgen de Luján. Riceve circa quattro milioni di pellegrini all'anno.

Iguazu - Parco Nazionale Argentina. Si trova al confine con il Paraguay e il Brasile. Questo parco non è solo famoso, è riconosciuto come una delle meraviglie moderne del mondo. E questo non è sorprendente! Sul suo territorio si infrangono le acque di duecentosettantacinque cascate, le più famose delle quali sono le seguenti: Adamo ed Eva, Rivadavia, Benjamin Constant, Belgrano, Mitre, Salto Floriano, Salto Escondido, Arayagaray, Union, Ramirez e altri. Entro un secondo, le cascate del parco di Iguaza lanciano circa cinquemila metri cubi d'acqua.

La più grande cascata del Sud America si trova nel Parco Nazionale. Questa è Cataratas del Iguazu (o semplicemente Iguazu). La sua larghezza varia da tre a quattro chilometri. La cascata di quattordici cascate del Gargante del Diablo è molto bella (e famosa). Questo nome nella traduzione non significa altro che "La gola del diavolo". Questa cascata è il confine tra due paesi: Brasile e Argentina.

sotto la protezione del Parco Nazionale, che si estende, infatti, proprio attorno alle cascate, vi è una vegetazione tropicale unica, un numero enorme di specie di farfalle e uccelli esotici. Il parco non è limitato all'Argentina, ma continua in Brasile.

Salto è una delle città più interessanti dell'Argentina. Per essere più precisi, la sua parte nord-occidentale. Questa città fu fondata nel 1582 a un'altitudine di 1190 metri sul livello del mare. Salto non è diventata una città di provincia solo per le sue attrazioni, che attualmente attirano turisti da tutto il mondo. Stiamo parlando delle statue di Christ the Wonderworker (sedicesimo secolo) e della Vergine Maria situata nella Cattedrale di San Francisco, che stanno guarendo. A loro è anche attribuita la capacità di fermare i terremoti. Altre attrazioni a Salta includono il Municipio, la Cattedrale, la passerella pedonale La Florida, la Uriburu House, il Monastero di San Bernardo e la piazza centrale. L'edificio del Municipio ospita attualmente il Museo Storico.


Guarda il video: Argentina Vacation Travel Video Guide (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Jafari

    Secondo me, ha torto. Cerchiamo di discuterne. Scrivimi in PM.



Scrivi un messaggio