Informazione

Pubblicità

Pubblicità


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

La pubblicità (dal Lat. Reclamo - gridare) è la promozione di idee, beni e servizi, progettata per aumentare la loro attrattiva per i consumatori. È, insieme alle pubbliche relazioni (PR), la principale forma di marketing.

La prima forma di pubblicità era un forte grido, che i venditori erano soliti invogliare gli acquirenti a pubblicizzare le loro merci.

Esistono tre funzioni principali della pubblicità:

informativo: un messaggio sull'esistenza di un prodotto, familiarizzazione con le sue principali proprietà, parametri, caratteristiche; informazioni su dove e in che momento vengono venduti i beni;

psicologico: impatto sui sentimenti di autostima, considerazioni di prestigio, opinioni e preferenze dei consumatori;

stimolante: un promemoria, un incentivo all'acquisto.

A seconda di quali sono gli obiettivi generali della pubblicità, ce ne sono due tipi principali:

pubblicità di prestigio: forma l'immagine del prodotto e l'immagine dell'azienda;

pubblicità commerciale: stimola le vendite, accelera il fatturato e aiuta a trovare partner redditizi.

Miti pubblicitari

L'effetto della pubblicità dura per diversi decenni. È un'idea sbagliata comune che alcuni marchi di lunga durata "sopravvivano" per così tanto tempo perché pubblicizzano molto e costantemente. Ma il fatto è che qualsiasi prodotto può rimanere sul mercato a lungo a causa della sua qualità e la pubblicità competente aiuta solo a interessare i nuovi acquirenti. Inoltre, nonostante la convinzione che gli effetti degli annunci durino a lungo, la ricerca mostra che viene misurato in settimane, giorni, a volte anche ore. E sebbene le persone spesso memorizzino slogan e melodie dopo anni, ciò non significa affatto che questi ricordi si trasformeranno in acquisti.

La ripetuta ripetizione della pubblicità prima o poi porterà al successo. In effetti, la pubblicità funziona immediatamente o non funziona mai. Le aziende spesso persistono nel mostrare annunci inefficaci. Possono farlo per una serie di motivi, tra cui la mancanza di test, la paura del ridimensionamento e la crescente pressione competitiva. Inoltre, i gestori degli annunci possono aumentare la frequenza e la durata della sua visualizzazione al fine di utilizzare il denaro stanziato per la campagna pubblicitaria non ancora spesa, in modo da non tagliare il budget per l'anno successivo. E i gestori stessi, purtroppo, non sempre sanno quanto sia efficace la loro campagna.

Sono necessarie tre impressioni affinché un annuncio abbia effetto. Si ritiene che il numero ottimale di impressioni dell'annuncio sia tre, l'efficacia delle successive diminuisce ogni volta. Dal punto di vista di G. Krugman, la prima visione attira solo l'attenzione, la seconda - suscita interesse per il prodotto e già la terza, l'ultima, spinge direttamente all'acquisto. Tuttavia, ci sono molti esempi, e quando un'impressione è stata abbastanza, e quando ci sono volute più di tre impressioni per il successo.

Una soluzione creativa unica garantisce il successo. Molti inserzionisti e agenzie pubblicitarie ritengono che per attirare l'attenzione del pubblico, un annuncio pubblicitario deve essere assolutamente unico. Non esiste una relazione scientificamente provata tra l'unicità del messaggio e le vendite del prodotto pubblicizzato. È più probabile che una nuova idea creativa favorisca le vendite piuttosto che un aumento delle impressioni degli annunci. Ma la novità e l'unicità di per sé non garantiscono risultati elevati.

Argomenti logici chiari sono la pubblicità più efficace. Tre cose nella pubblicità attirano più attenzione: argomento, emozione e approvazione. Naturalmente, il più delle volte i consumatori prendono decisioni confrontando le caratteristiche e i meriti dei marchi concorrenti. Ma nonostante ciò, le emozioni possono essere le più attraenti. L'appello emotivo è meglio trasformato in coscienza; richiede meno concentrazione rispetto ad altre forme ed è generalmente meglio ricordato.

Oggi viene spesso utilizzata la pubblicità mirata al subconscio. Questo malinteso è probabilmente causato sia dal sospetto e dalla sfiducia nei confronti delle grandi imprese, sia dalla mancanza di conoscenza del termine "subconscio". In ogni caso, questa pratica è illegale. La pubblicità subcosciente fu bandita nel 1974.

L'umorismo nella pubblicità ti impedisce di concentrarti sul messaggio. In effetti, una pubblicità divertente ben fatta ha una serie di vantaggi: rilassa gli spettatori, apre le loro menti al messaggio, distrae le persone dai controargomenti e, infine, rallegra. Tuttavia, l'abuso dell'umorismo può davvero ostacolare la ricezione di un messaggio.

Il sesso nella pubblicità è una tecnica molto efficace. Una dichiarazione piuttosto controversa. Indubbiamente, una pubblicità piena di sesso attirerà l'attenzione, ma non sempre positiva, e non sempre specificamente per il prodotto pubblicizzato. In questo caso, il risultato desiderato non sarà raggiunto.

Varie esigenze sorgono attraverso la pubblicità. L'istruzione non è corretta. La pubblicità da sola non crea un'esigenza; è un'altra cosa che può essere utilizzata per soddisfare un'esigenza già esistente. Prendi i popolari iPod, ad esempio. Naturalmente, prima della campagna pubblicitaria, le persone non sapevano di volere musica portatile fino a quando non fosse diventata disponibile per loro. Ma questo significa che il bisogno si è formato sotto l'influenza della pubblicità? Ovviamente no.

La pubblicità è redditizia. È opinione diffusa che con i soldi spesi per la pubblicità generi entrate molto elevate, altrimenti le aziende non spenderebbero tali importi su di essa. In realtà, l'alto livello dei costi è solo un riflesso della continuazione delle pratiche passate.


Guarda il video: Huawei AppGallery - pubblicità 2020 (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Barlow

    Molto bene, questo pozzo si conclude.

  2. Coltrane

    Penso che l'argomento sia molto interessante. Dai con te occuperemo in PM.

  3. Yorr

    Mi scuso, ma, secondo me, commetti un errore. Posso difendere la posizione.

  4. Ricky

    Ho rimosso una domanda

  5. Hudhayfah

    Messaggio autorevole :), tentazione ...



Scrivi un messaggio