Informazione

Freccette

Freccette



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Freccette (dalle freccette inglesi - "freccette") è un gioco, più precisamente, una serie di giochi in cui i giocatori lanciano freccette (lunghezza - non più di 30,5 cm, peso - non più di 50 grammi) su un bersaglio rotondo di 451 mm di diametro, riparato ad un'altezza di 1,73 metri dal pavimento. È diviso in 20 sezioni (spesso nero e giallo (bianco)), a ciascuna delle quali è assegnato un numero compreso tra 1 e 20.

Il centro del bersaglio, chiamato "occhio di bue", è di colore rosso (colpendolo porta 50 punti al giocatore), attorno ad esso c'è un anello verde (25 punti). Sempre sul bersaglio ci sono due stretti anelli di colori verde e rosso. Quello esterno è chiamato "doppio" (dal doppio inglese - "al doppio") e significa raddoppiare il numero del settore, quello interno è chiamato "alti" (dagli alti inglesi - "triplo"), il che significa triplicare il numero.

Se il dardo colpisce lo spazio dietro l'anello esterno, non segna il giocatore. Gli atleti si trovano ad una distanza di 2,37 m dal bersaglio.

Questo gioco è nato nelle Isole britanniche. La prima menzione risale al 1314. Per molto tempo, solo i residenti della nebbiosa Albion e dell'America hanno giocato a freccette, ma a metà del 19 ° secolo, questo gioco è diventato più diffuso.

Oggi non è solo un divertimento tradizionale nei pub di molti paesi (Gran Bretagna, Stati Uniti, Paesi Bassi, ecc.), Ma anche uno sport.

Nel 1927 ebbe luogo il primo torneo ufficiale di freccette e, dopo l'istituzione nel 1992 della Professional Darts Corporation (PDC), inizialmente chiamato World Darts Council (WDC), competizioni di livello mondiale (Campionati mondiali, World Matchplay , Grand Prix, ecc.).

Il nome "freccette" deriva dalla parola "dardo". L'origine del nome di questo gioco è ancora dibattuta. Secondo una versione, la parola "freccette" deriva dalla parola inglese dartboard ("dartboard"), composta da dardo - "perforare" e tavola - "tavola". Secondo un'altra versione, il nome del gioco deriva dalle parole dardo e testa a testa ("barile") o mozziconi ("bersaglio") - dopotutto, all'inizio il fondo della canna serviva da bersaglio per giocare a freccette.

Le freccette sorsero tra i soldati che lanciavano frecce corte sul fondo di una botte o un tronco d'albero segato (mentre si formavano fessure in settori secchi di alberi). Questa è solo una delle versioni dell'aspetto di questo gioco. Si ritiene che le freccette siano state inventate dai cacciatori che controllavano archi e frecce mentre erano seduti in uno dei pub. Attaccando la coda alle punte delle frecce che si erano spezzate durante il controllo, i cacciatori iniziarono a gettarle nella pelle di toro appesa al muro (secondo un'altra versione, nella parte inferiore di una botte di vino vuota), in competizione con precisione. Secondo un'altra leggenda, le freccette furono inventate da uno dei re d'Inghilterra, la cui moglie, a causa di una malattia, non poté partecipare alla caccia. Volendo consolare la regina, il monarca la invitò a passare il tempo lanciando frecce accorciate sulla pelle di un toro appeso a una delle mura del castello.

Puoi giocare a freccette con qualsiasi vestito. No, ci sono molti requisiti per l'equipaggiamento dei giocatori. In primo luogo, i jeans o altri indumenti classificati come "stile denim" (ad es. Camicie in denim o velluto a coste) sono severamente vietati. In secondo luogo, non è consentito indossare alcun copricapo (questa regola non si applica ai Sikh). In terzo luogo, le divise dei giocatori devono essere riconosciute dal BDO. Inoltre, non indossare giubbotti o maglioni sopra l'uniforme da club (nazionale). La violazione dei requisiti di cui sopra comporterà l'esclusione del giocatore dalla competizione.

Nelle competizioni di freccette, come in molti altri eventi sportivi, puoi vedere molti cartelloni pubblicitari e loghi di varie compagnie (ad esempio sulle divise dei giocatori). Questo non è del tutto vero. Per pubblicizzare e condurre il torneo, gli organizzatori sono autorizzati a utilizzare qualsiasi mezzo pubblicitario, hanno anche il diritto di proteggere gli interessi degli sponsor. Tuttavia, né i giocatori né gli spettatori hanno il diritto, senza l'autorizzazione scritta di BDO, di utilizzare attrezzature o abbigliamento che pubblicizzano un prodotto commerciale o un'azienda manifatturiera. Se esiste ancora un logo o uno slogan sull'equipaggiamento dei giocatori, l'arbitro può chiedere di chiuderlo e, in caso di disobbedienza, rimuovere il giocatore o la squadra dalla competizione.

È vietato bere alcolici durante le gare di freccette. Sì, è così: ai giocatori e ai funzionari che si trovano nei locali in cui si svolgono le competizioni è proibito non solo bere alcolici, ma anche fumare. Inoltre, il divieto si applica non solo durante le stesse competizioni, ma anche in occasione di aperture, presentazioni, cerimonie di premiazione, trasmesse in televisione. Questo stato di cose ha lo scopo di aiutare a diffondere le freccette come sport.

Le freccette sviluppano la capacità di controllare le emozioni. Le freccette aiutano davvero a sviluppare molti tratti positivi della personalità, come la stabilità psicologica, e aiutano anche a migliorare la concentrazione, l'occhio, il ritmo, la micro-coordinazione, il conteggio verbale, ecc. Ma non è necessario nascondere le emozioni in questo sport: al momento del successo o dell'insuccesso, i giocatori possono esprimere apertamente i propri sentimenti.

Una buona attrezzatura per le freccette è la chiave del successo. Secondo gli esperti, soprattutto nelle fasi iniziali della padronanza delle freccette, si dovrebbe prestare attenzione non all'acquisizione dell'attrezzatura più costosa dei produttori più famosi, non alla copia del modo di lanciare i giocatori professionisti, ma all'allenamento regolare sotto la guida di un allenatore esperto. A questo dovrebbero essere aggiunte visite allo sparring nel club almeno una volta alla settimana - e quindi anche su un normale bersaglio di sisal con freccette di tungsteno o ottone, puoi ottenere un notevole successo. Ma anche in questo caso, non si dovrebbe sperare in risultati superveloci: padroneggiare le freccette richiederà del tempo e una notevole pazienza.

Gli sforzi per vincere o no sono una questione personale per ogni giocatore di freccette. Secondo le regole, se un giocatore (o una squadra) è condannato per aver perso intenzionalmente un set (gamba o partita), è soggetto a squalifica. La decisione sul periodo di ineleggibilità caso per caso viene presa dal Consiglio di amministrazione della BDO.

Il lancio deve essere eseguito in piedi di fronte al centro del blocco di partenza. Il blocco di partenza (altezza 38 mm, lunghezza 610 mm), situato ad una distanza di 2 m 37 cm dal bersaglio, indica il luogo da cui devono essere effettuati i tiri. Ma dove esattamente essere - esattamente al centro o leggermente di lato - il giocatore decide da solo. La regola principale non è quella di calpestare la barra, non di scavalcarla (o oltre la linea immaginaria, cioè la continuazione del bordo posteriore della barra di partenza), poiché tutti i risultati ottenuti quando si lancia da una posizione errata vengono cancellati.

Affinché il dardo possa ruotare in volo, durante il lancio dovresti fare un movimento di rotazione con le dita. No, l'effetto menzionato è il risultato di una presa corretta, non di un movimento "contorto" delle dita o della mano.

Rimuovere le freccette dal bersaglio con un movimento rotatorio. Sì, e se stiamo parlando di un bersaglio per freccette elettronico, è necessario ruotare le freccette in senso orario (questo aiuta ad aumentare la durata della vita del bersaglio).

Se il dardo cade dal bersaglio, il giocatore ha il diritto di effettuare un secondo tiro. No non lo è. Le freccette lanciate o rimbalzate dal bersaglio non contano e non si qualificano per un tiro aggiuntivo.

Una serie di lanci di freccette è composta da 3 freccette. Sì, se le condizioni della competizione non prevedono la possibilità di terminare il set (match) con meno tiri. Inoltre, va ricordato che se durante l'esecuzione di una serie di tiri il giocatore tocca un dardo nel bersaglio, la serie sarà considerata completata.

Nella serie, è necessario raccogliere il numero massimo di punti. No, ogni giocatore si sforza di segnare solo un certo numero di punti richiesti per completare la serie. Nel caso in cui vengano assegnati più punti, entra in vigore la regola dei punti di "esaurimento" (regola della "forza bruta") - tutti i punti per le serie indicate vengono annullati.

Per riscaldarsi, ogni giocatore ha il diritto di lanciare 3 freccette sul bersaglio prima della partita. Sì, se la competizione si svolge in uno schema circolare. In altri casi, durante il riscaldamento prima dell'inizio della competizione, i giocatori possono lanciare 6 freccette sul bersaglio previsto per la partita. Ci possono anche essere obiettivi speciali nella stanza per riscaldare i partecipanti al torneo.

Il giocatore che si trova sulla linea di tiro ha il diritto di ricevere consigli dall'arbitro e alla fine della partita di ricevere informazioni sul punteggio. Infatti, durante la competizione, solo il giocatore che si trova sulla linea di tiro può porre le domande all'arbitro (il resto dei partecipanti alla competizione, gli spettatori e i membri della squadra di arbitri sono tenuti a tacere e non hanno il diritto di dare alcun suggerimento). Tuttavia, il giocatore non riceverà alcun consiglio dall'arbitro su come lanciare un dardo per terminare l'incontro, nonché una risposta alla domanda di mantenere il punteggio o i calcoli effettuati durante il gioco.

Durante il lancio, non puoi seguire la posizione e la posizione della mano, la cosa principale è pensare a quale settore devi entrare e controllare minimamente il lavoro del corpo, che a sua volta sa quale movimento è meglio fare per ottenere il risultato. C'è in effetti una convinzione comune tra gli aspiranti atleti che il suddetto metodo di lancio delle freccette produce i migliori risultati. Tuttavia, i dardi più esperti lo negano. Sono convinti che per far sì che tutto si comporti "da solo", si dovrebbe prima eseguire un lavoro lungo e scrupoloso per scegliere la posizione corretta, la presa, la direzione dello sguardo, il ritmo respiratorio (tutti questi fattori hanno un effetto piuttosto tangibile sui risultati del lancio). Solo in questo caso, un'abilità praticata consapevolmente si trasforma in un'abilità e si manifesta automaticamente in determinate condizioni.

La cosa principale prima dell'inizio della competizione è cercare di essere il più calmo possibile. I risultati migliori vengono mostrati dai giocatori il cui livello di stress nella vita quotidiana e prima dell'inizio della competizione è approssimativamente lo stesso. Gli psicologi definiscono lo stato sopra descritto "indifferenza iniziale" e sostengono che un atleta, sebbene dimostrerà il livello di prontezza raggiunto durante l'allenamento, non realizza capacità di riserva. Se la tensione aumenta e raggiunge il suo culmine al momento dell'inizio del gioco - stiamo parlando di uno stato di "prontezza al combattimento" - in questo caso tutte le capacità di riserva (volitiva, intellettuale, motoria, ecc.) Saranno realizzate al massimo. Se la tensione raggiunge il suo massimo molto prima dell'inizio della competizione, può trasformarsi in tensione, caratterizzata da uno "stato di febbre iniziale". Alcuni atleti lo tollerano abbastanza con calma, dimostrando risultati eccellenti, mentre altri di questo tipo interferiscono solo con il dimostrare il loro potenziale. L'opzione peggiore è la cosiddetta "apatia iniziale" (il più delle volte si verifica nel caso di una netta transizione dallo stato di stress iniziale a completa immobilità), quando il livello di stress mentale diminuisce drasticamente. È in questo stato che l'atleta di solito non è in grado di dimostrare nemmeno i risultati ottenuti durante l'allenamento.

È meglio optare per le freccette con una maniglia liscia. Idea sbagliata. Va notato che durante la competizione le dita dell'atleta possono sudare (per eccitazione, alta temperatura nella stanza, ecc.), Per cui il dardo può scivolare facilmente dalle mani. Pertanto, è consigliabile dare la preferenza alle freccette con una tacca e utilizzare un lubrificante speciale che migliora la presa del dardo con le dita.

Il peso del dardo non deve superare i 50 grammi. Sì, quando si tratta di competizioni semi-amatoriali o professionali. In questo caso, l'uso di un dardo, la cui massa supera i 50 g, può comportare la squalifica del giocatore o diventare una ragione per non poter competere. Molto spesso, i professionisti preferiscono le freccette, la cui massa è di 19-25 g. Se la competizione è amatoriale, l'uso di freccette pesanti (su ordinazione) è abbastanza accettabile.

Le migliori freccette sono in titanio. Gli atleti professionisti preferiscono davvero le freccette in titanio o tungsteno o le leghe (ad esempio una lega di tungsteno e nichel), poiché sono più resistenti, hanno lo stesso peso e hanno uno spessore dell'ago inferiore rispetto alle freccette in ottone, che consente di ottenere una maggiore precisione colpi. I giocatori principianti possono optare per le freccette in ottone o acciaio inossidabile. Anche se ci sono stati momenti in cui le freccette in ottone non sono diventate un ostacolo per un giocatore esperto. Devi anche prestare attenzione a cosa è fatto il gambo del dardo. Il titanio e l'alluminio dureranno più a lungo, che può piegarsi leggermente sotto influenze esterne. Tuttavia, si dovrebbe tenere conto del fatto che, in primo luogo, le freccette con gambo in alluminio vibrano durante il volo e, in secondo luogo, un cambiamento nella curvatura del gambo a causa di influenze esterne può influenzare il percorso di volo del dardo. I gambi in nylon o policarbonato sono più economici ma si rompono rapidamente. Gli stinchi combinati, costituiti da un supporto in metallo e una parte filettata in plastica, dureranno più a lungo poiché la parte superiore più esposta è facile da sostituire. Se l'obiettivo del giocatore è ottenere la massima precisione dei colpi e prolungare la vita della coda del dardo, dovrebbe optare per le freccette con il gambo rotante.

Obiettivi diversi richiedono freccette diverse. Sì. Le freccette differiscono non solo per le dimensioni degli aghi (18, 25 e 36 mm), per la forma (a forma di goccia, cilindrica, mista), ma anche per il metodo di attacco. Per giocare su bersagli classici, sono adatte le freccette con gli aghi fusi nella canna. Se le competizioni si svolgono in freccette sia classiche che elettroniche, sono necessarie freccette con aghi sostituibili (acciaio e plastica). E per le freccette elettroniche è meglio scegliere le stesse freccette: gli aghi di plastica si rompono abbastanza spesso. Al fine di aumentare la precisione dei colpi, vengono utilizzate le freccette con aghi "fluttuanti" basate su una connessione a molla. Per le freccette magnetiche, sono adatte solo le freccette con speciali aghi magnetici (ciò garantisce il loro fissaggio solo al campo magnetico del bersaglio).

Se l'ago del dardo è opaco, dovrai acquistare un nuovo dardo. No, gli aghi in acciaio possono essere affilati con un temperino speciale. Ma gli aghi di plastica per le freccette elettroniche non possono essere affilati e si rompono rapidamente. Ma possono semplicemente essere sostituiti con nuovi.

È meglio dare la preferenza al piumaggio duro. Molti professionisti concordano con questa affermazione. Tuttavia, va tenuto presente che è il morbido piumaggio delle freccette, creato in plastica flessibile e fissato con una colla speciale, che è facile da ripristinare: devi solo schiacciare il divario con le dita. E per proteggere il piumaggio dalla delaminazione, usano una protezione speciale per il piumaggio. Quelli duri, realizzati in poliestere, incollati sotto l'influenza delle alte temperature, saranno semplicemente impossibili da riparare. Le piume fatte di fibre di nylon dureranno più a lungo e le piume con una trama convessa (come il dimplex) rallenteranno il volo del dardo, il che a volte migliora le prestazioni del gioco.

Esistono molte varietà di bersagli di freccette. È davvero. Ci sono stati a lungo molti tipi di freccette e gli obiettivi sono stati spesso realizzati dagli stessi giocatori in conformità con le regole di questo o quel gioco sviluppato da loro. Il prototipo del bersaglio moderno, con un settore 20 nella parte superiore, fu realizzato nel 1896 da Brian Gamlin, un falegname del Lancashire, in Inghilterra. Tuttavia, molte altre modifiche sono state utilizzate per molto tempo in varie regioni. Le dimensioni di un bersaglio moderno sono standardizzate: la larghezza degli anelli è di 8 mm, il diametro dell'occhio di bue è di 12,7 mm, il diametro dell'anello centrale esterno è di 31,8 mm e il diametro totale del bersaglio è di 451 mm.Secondo il campo di applicazione, gli obiettivi sono divisi in allenamento (con anelli ridotti di "raddoppi" e "triple"), "quadro" (oltre agli anelli di "raddoppi" e "triple" attorno al toro, c'è un altro anello che quadruplica i punti), così come gli obiettivi per freccette elettroniche (particolarmente apprezzate in Giappone), caratterizzate dalla "capacità" di contare i punti segnati. Dopo il 2000, sono comparsi obiettivi di maggiore complessità (oltre ai soliti separatori di fili, nella loro progettazione sono stati utilizzati cavi speciali, aumentando il numero di dardi che rimbalzano dall'obiettivo e il significato di alcuni settori è stato modificato). Gli obiettivi di freccette sono realizzati con una varietà di materiali. Il più economico è fatto di carta compressa, ma è adatto solo a coloro che vedono solo intrattenimento con le freccette e non praticano seriamente questo sport. Le competizioni non sono condotte su questi obiettivi e l'allenamento non è raccomandato. Un obiettivo più durevole è un obiettivo in fibra sintetica. Il classico bersaglio in sisal è stato realizzato con fibre di agave (sisal) compresse dal 1932. Dal 1984, il centro del bersaglio è stato fissato senza l'uso di graffette, con il risultato che la percentuale di rimbalzo del dardo è diminuita. Dardo magnetico: un bersaglio leggero e di piccole dimensioni realizzato in tessuto magnetico (tessuto intervallato da chip magnetici). Differisce in compattezza, flessibilità, inoltre, è sicuro, poiché le freccette sono attaccate a un campo magnetico. I bersagli di freccette elettronici sono realizzati in plastica con cavità per gli aghi di freccette. Infine, nei centri di intrattenimento e nei bar vengono utilizzate macchine per freccette dotate di gettoniere.

Non importa quale filo viene utilizzato nella fabbricazione del bersaglio. L'opzione più economica è il filo tondo regolare. Da un bersaglio realizzato con questo filo, le freccette rimbalzano abbastanza spesso. Una percentuale minore di rimbalzo è fornita da un filo a tre tagli, che colpisce il quale le freccette scivolano lungo il bordo fino a uno dei settori. Ma questo piacere costerà anche un po 'di più. La percentuale di rimbalzo più bassa è fornita dal filo spaziatore molto sottile (e più costoso) utilizzato negli obiettivi professionali.

Esistono molte varietà di freccette. Ad esempio, i dartsmen possono giocare a Bull per il riscaldamento: vengono contati solo i colpi a occhio di bue e l'anello verde attorno al centro del bersaglio.
• "Hockey" - per iniziare a raccogliere punti ("dischi"), che vengono assegnati al giocatore quando colpisce il raddoppio dei settori che ha scelto, l'atleta deve prima colpire il toro con almeno uno dei 3 dardi. Altrimenti, la mossa va all'avversario.
• Nel "Round of doublings" vengono presi in considerazione solo i colpi nelle doppie di tutti i settori. Chi spende il minor numero di freccette su questo è il vincitore.
• Nel gioco "301" ("501", "1001", "2001"), ogni giocatore inizia un ritardo (cinque ritardi formano un set, in cui il giocatore deve vincere 3 ritardi) con 301 (501, 1001, 2001) punto, il compito dei concorrenti è di raggiungere il punteggio di 0, completando il gioco con un tiro obbligatorio al "centro" o "doppio". Il gioco "7 vite" si gioca secondo le stesse regole, con una differenza: se il giocatore segna meno punti dell'avversario, 1 vita "si esaurisce" per lui. Quando il limite "vite" è esaurito, l'atleta viene eliminato dal gioco.
• Nel gioco "27", inizialmente i giocatori ricevono anche un certo numero di punti (27) e gli viene assegnato un compito specifico: colpire il primo settore con le prime tre freccette (ogni colpo dà 2 punti), se l'atleta sbaglia 2 punti vengono sottratti da 27. Nella prossima lega, devi entrare nel "raddoppio" del settore 2, e ogni colpo ora porta 4 punti, e in caso di mancato guadagno, i punti vengono nuovamente detratti da 27, ecc. Se il giocatore ne ha meno di uno, viene eliminato dalla competizione e vince chi ha il numero massimo di punti rimanenti quando si lancia nel "raddoppio" del settore 20.
• "Migliaia" - il compito dei giocatori è quello di segnare 1000 punti (si applica la regola dell'enumerazione), e vengono presi in considerazione solo i colpi nell'anello verde o nell'occhio del toro.
• Nel "Round" i concorrenti devono alternativamente entrare nei settori da 1 a 20, quindi nel "raddoppio" e nel "triplicare" del ventesimo settore e, infine, nell'occhio del toro (questo porta una vittoria al giocatore). Regole simili si applicano al gioco "24 ore su 24".
• Il giocatore di freccette con il maggior numero di punti vince nel "Big Round", che segue regole simili. "Shanghai" pone anche davanti ai giocatori il compito di colpire alternativamente settori da 1 a 9 (colpire un settore dà 1 punto, nel raddoppiare - 2, nel triplicare - 3, colpire alternativamente le parti indicate del bersaglio porta altri 6 punti).
• Nella variante del gioco chiamata "Tutte le cinque" l'obiettivo dei giocatori è quello di segnare il numero massimo possibile di punti, che è un multiplo di 5 (una serie di tiri che ha dato un numero che non è divisibile per 5 semplicemente non conta). Inoltre, entrare nel settore 5 dà 1 punto, 10 - 2 punti, ecc. Il vincitore è colui che ottiene per primo 51 punti.
• "Five Lives" - il gioco è chiamato così perché ogni giocatore può commettere errori non più di 5 volte. Il compito principale è quello di segnare più punti rispetto al giocatore precedente (ad eccezione di 180 punti).
• "Settore 20": vengono contati solo i risultati nel settore specificato. Inoltre, ogni giocatore esegue 10 serie di lanci di 3 freccette (30 tiri in totale), cercando di segnare il numero massimo di punti (il settore "raddoppiando" il settore 20 dà 20 punti, "triplicando" - 60).
• "Diametro" - il compito dei giocatori è allineare le freccette lungo qualsiasi linea retta immaginaria che collega due settori opposti del bersaglio. Ad esempio, "raddoppiare" il settore 14, "triplicare" il settore 14, "anello verde" o "occhio di bue", "triplicare" il settore 10, "raddoppiare" il settore 10. Il vincitore è colui che è il primo a far fronte all'attività.
• "Cricket" - i punti vengono assegnati solo dal momento in cui il giocatore "chiude" il settore, ad es. colpiscilo tre volte (o premi il "triplo" o il "doppio" e una volta - nel settore desiderato). I seguenti settori partecipano al gioco: "occhio di bue", 15, 16, 17, 18, 19, 20. Il vincitore è colui che chiude per primo i settori sopra, guadagnando più punti. La competizione a Halve-è simile.
• "Baseball" - i giocatori cercano di segnare il numero massimo di punti in 9 round lanciando 3 freccette in settori da 1 a 9 (ovvero, prima solo in 1 settore, poi nel secondo, ecc.).
• Esistono anche gare che utilizzano diversi tipi di freccette. Questo è, ad esempio, il "Pentathlon britannico" - un numero pari di giocatori (l'opzione migliore è 20 giocatori di livello approssimativamente uguale, in competizione su 10 bersagli - 1 su 2 giocatori). Prima vengono giocate 2 gambe "501", poi - 1 gamba "1001", 1 gamba "2001", quindi - "Shanghai" da 1 a 9 settori, "Dimezzalo" e, infine, "Doppio giro" dal primo al ventesimo settore.


Guarda il video: BEST EURO TOUR MATCH EVER? Van Gerwen v Anderson. 2015 German Darts Championship (Agosto 2022).