Informazione

Auto elettrica

Auto elettrica



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Un veicolo elettrico è un veicolo azionato da un motore elettrico, non da un motore a combustione interna. La fonte di energia è di solito le batterie.

I veicoli elettrici hanno le loro varietà: un'auto elettrica (un veicolo da carico per lavorare in aree chiuse, sollevare carichi) e un autobus elettrico (un autobus con una batteria elettrica).

I veicoli elettrici stanno diventando sempre più diffusi. Inoltre, ci sono molti campioni fatti in casa. Puoi anche acquistare dispositivi per convertire un'auto normale in una elettrica.

Oggi la Cina è leader nella produzione di veicoli elettrici. L'interesse per tali veicoli è alimentato dalla loro compatibilità ambientale e bassi costi operativi, e il prezzo piuttosto elevato dei veicoli elettrici e il basso chilometraggio da una carica ostacolano la diffusione.

Curiosamente, la prima auto elettrica apparve anche prima del motore a combustione interna, nel 1841. Il mercato dei veicoli elettrici è molto promettente, ma la loro diffusione è ostacolata da alcuni miti, che prenderemo in considerazione.

Le auto elettriche non risolvono i problemi ambientali; invece, le centrali elettriche inquinano la natura. Ancora oggi, con il 52% dell'uso di centrali elettriche a carbone negli Stati Uniti, l'uso di tali veicoli ridurrà significativamente le emissioni nocive nell'atmosfera. Dopotutto, l'uso di energia nei veicoli elettrici è 3-5 volte più efficiente rispetto ai motori convenzionali. Ciò significa che anche quando il carbone viene bruciato nelle centrali elettriche per generare energia per questa classe di veicoli, saranno comunque molto meno dannosi per l'ambiente rispetto a quelli che usano la benzina. L'uso di fonti di energia ecocompatibili rende generalmente tali automobili quasi innocue al 100%.

I clienti semplicemente non vogliono automobili con una gamma così bassa. Sì, i veicoli elettrici hanno un'autonomia media di circa 300 chilometri. Ma sempre più spesso dobbiamo lasciare i telefoni cellulari per ricaricarsi durante la notte per usarli il giorno successivo. La situazione è la stessa con i veicoli elettrici. Si stima che il 90% degli automobilisti di tutto il mondo percorra non più di 90 chilometri al giorno. Secondo il Dipartimento dei trasporti degli Stati Uniti, gli automobilisti locali guidano in media circa 40 miglia al giorno. La maggior parte delle nuove auto a batteria ha il doppio della gamma. Inoltre, attualmente, in diversi paesi, esiste un'enorme installazione di punti di ricarica che può caricare la batteria fino all'80% in soli 15 minuti. È anche possibile caricare da una normale presa elettrica. Il problema può anche essere risolto con l'uso di veicoli ibridi, che in tale modalità mista possono percorrere fino a 300 chilometri.

Le batterie dei veicoli elettrici hanno una breve durata e sono costose. Oggi, i produttori di moderne batterie al litio e agli ioni per veicoli elettrici offrono una garanzia per i loro prodotti per 10 anni o anche di più. Ma durante questo periodo, un quarto delle auto da sole finirà in una discarica per vari motivi e metà dei motori a combustione interna ha già subito importanti riparazioni. L'alto costo della batteria è davvero un dato di fatto. Tuttavia, il loro prezzo dovrebbe scendere all'aumentare della produzione. Alcuni produttori prevedono inoltre di affittare del tutto le batterie.

Per sviluppare una rete di veicoli elettrici, saranno necessarie nuove capacità energetiche. Si è spesso sentito che la ricarica di milioni di veicoli elettrici contemporaneamente disabiliterà semplicemente la rete elettrica del paese. Si stima che anche se tutte le auto statunitensi diventano elettriche, la quantità di elettricità disponibile al culmine del suo consumo sarà sufficiente per caricare circa l'80% delle auto. In Danimarca, Norvegia e altri paesi in cui viene sviluppata l'energia alternativa, in genere non vi è alcun problema di carenza di elettricità, c'è persino la questione di un eccesso della sua generazione.

Non c'è abbastanza litio per produrre batterie per veicoli elettrici. Ci sono abbastanza grandi quantità di carbonato di litio sul pianeta. Quindi, in Sud America e Cina, questa sostanza viene generalmente estratta direttamente dalla superficie di enormi laghi salati. Inoltre, il riciclaggio delle batterie agli ioni di litio può ripristinare la loro capacità al 90% del volume originale. Vale la pena ricordare di utilizzare batterie riciclate per l'estrazione del litio. Si stima che anche senza questo fattore, pur mantenendo i tassi e i metodi di produzione del litio, le sue riserve nei soli Stati Uniti dureranno 75 anni a un ritmo aggressivo delle vendite di veicoli elettrici. Ma gli Stati Uniti hanno solo un quarto delle riserve mondiali di questo metallo.

Le auto elettriche non sono sicure. Questo non si può dire, perché qualsiasi veicolo elettrico certificato di un grande produttore soddisfa tutti i requisiti necessari per la sicurezza passiva. Inoltre, l'architettura interna della carrozzeria del veicolo elettrico consente ai suoi progettisti di aumentare le dimensioni della zona di frantumazione anteriore.

La tecnologia dei veicoli elettrici è troppo complessa per l'uso tradizionale. Questo non è vero, ci sono solo 5 elementi mobili principali in un motore di un'auto elettrica, mentre ce ne saranno centinaia in un analogo benzina o diesel. Il proprietario di un'auto elettrica non dovrà cambiare olio motore e filtri, pensa a come la benzina di alta qualità e anche le pastiglie dei freni dureranno da tre a cinque volte più a lungo qui.

Le auto elettriche sono buone solo per la città con le sue brevi distanze. Per più di sette anni, l'uso diffuso di tale trasporto ha dimostrato che può essere utilizzato per lunghi viaggi fino a 120 miglia.

Prima di introdurre veicoli elettrici, è necessario creare un'infrastruttura per le stazioni di ricarica. È previsto che la maggior parte degli esercizi possa essere eseguita a casa, quindi la disponibilità di distributori di benzina pubblici non è un prerequisito per lo sviluppo. Tuttavia, tale infrastruttura dovrebbe essere ancora presente - dopo tutto, non tutti vivono in case private, bisogna anche ricordare i viaggiatori a lunga distanza. Oggi negli Stati Uniti, almeno sette aziende sono in concorrenza abbastanza feroce nella costruzione di reti di stazioni di ricarica, promettendo di distribuirle sufficientemente in tutto il paese.

I prodotti chimici nella batteria stessa sono dannosi per l'ambiente e non possono essere riciclati. Nelle auto convenzionali, il 99% delle batterie può essere riciclato. Le nuove batterie contengono già metalli preziosi, il che rende irragionevole riciclarli. Esistono programmi speciali per l'utilizzo di tali batterie per immagazzinare energia dopo che hanno scontato la vita in auto.

Le batterie al litio sono pericolose: possono esplodere. Esistono molti tipi di batterie agli ioni di litio, come il litio-cobalto, che vengono utilizzate nell'elettronica di consumo. Possono effettivamente accendersi in determinate condizioni. Tuttavia, tutto viene fatto per ridurre i rischi. Utilizza sistemi avanzati di gestione e progettazione della batteria per evitare dispersioni di calore. La maggior parte delle batterie delle auto sono generalmente di altri tipi (litio-ferro-fosfato e litio-manganese), che sono dotate di vantaggi in termini di sicurezza e durata.

L'auto impiega troppo tempo a caricarsi. È più conveniente caricarlo di notte quando l'autista dorme in casa sua. Anche usando la solita presa da 120 volt negli Stati Uniti consentirà all'auto di viaggiare per 40 miglia in quel periodo. La maggior parte dei nuovi progetti può essere caricata da punti da 240 volt, ricevendo contemporaneamente una doppia o addirittura tripla carica. Inoltre, vengono visualizzate nuove stazioni di ricarica, che riducono ulteriormente i tempi di ripristino delle riserve di energia.

I veicoli elettrici sono troppo costosi per il mercato. Ma anche tutte le nuove tecnologie sono costose. Ricorda i prezzi per i primi telefoni cellulari e lettori DVD? Tieni presente che negli Stati Uniti, ad esempio, il governo sta incoraggiando l'acquisto di veicoli elettrici con un credito d'imposta da $ 2,500 a $ 7,500. Alcuni stati offrono ulteriori incentivi di $ 5.000 (California e Texas). Di conseguenza, l'acquisizione e il funzionamento di veicoli elettrici sono alla pari con le controparti convenzionali. Inoltre, tali veicoli praticamente non richiedono manutenzione, né riparazioni.

Fino al 2050, la maggior parte guiderà ancora le auto convenzionali. Ci sono diverse ragioni importanti per passare dalla benzina all'elettricità. Si stanno inasprendo gli standard di risparmio di carburante e le restrizioni governative sulle emissioni di gas a effetto serra, si prevede che i prezzi dei prodotti petroliferi aumenteranno a causa della crescente domanda per loro. È inoltre importante che il paese riduca la sua dipendenza energetica, che rappresenta una sfida alla sicurezza nazionale. E i cambiamenti climatici stanno costringendo i governi a mettere in atto programmi più vigorosi per la transizione verso modalità di trasporto rispettose dell'ambiente.

I veicoli elettrici hanno bassi livelli di rumore, il che può rappresentare un problema per i pedoni. Secondo questo mito, le persone che attraversano la strada sono spesso guidate solo dai suoni della macchina, che nel caso di un'auto elettrica silenziosa è piena di incidenti. In alcuni paesi, quindi, propongono addirittura di aumentare in modo specifico il rumore dei veicoli elettrici. Tuttavia, il forte rumore di un potente motore elettrico in funzione è difficile da confondere con qualcosa. Basta ricordare solo filobus, auto elettriche o treni della metropolitana. Pertanto, un veicolo elettrico necessita della stessa riduzione del rumore del trasporto normale. Inoltre, qualsiasi auto moderna produce pochissimo rumore a bassa velocità, principalmente il rumore di attrito delle ruote sulla superficie. Ma quando si usano motori a basso rumore (come, ad esempio, nei tram), il rumore è praticamente assente.

Tutta l'energia della batteria viene spesa per il movimento. Le batterie di questi veicoli funzionano bene solo quando si guida a velocità costante o si viaggia senza problemi. Gli avviamenti bruschi portano a un grande spreco di energia, che costringe i produttori a creare speciali sistemi di avviamento sui condensatori. Inoltre, circa il 10% dell'energia viene persa nel cambio e negli elementi di trasmissione. Parte dell'elettricità viene anche utilizzata per riscaldare la cabina e alimentare altri consumatori di energia a bordo.

Le auto elettriche non possono andare veloci. Nel 1899, le auto elettriche furono in grado di superare il traguardo dei 100 km / h, diventando il più veloce del pianeta. Il 4 ottobre 2010, una Venture Jamais Contente con batterie agli ioni di litio su un lago salato nello Utah ha stabilito un nuovo record per i veicoli elettrici a una distanza di 1 km. L'indicatore era di 495 km / h e durante la gara è stata raggiunta anche una velocità di 505 km / h.


Guarda il video: Seat Mii Electric. 350KM di autonomia a 6460? (Agosto 2022).