Informazione

Sport in elicottero

Sport in elicottero


We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Lo sport in elicottero è un tipo di sport aeronautico in cui si svolgono competizioni con elicotteri, ad es. Queste macchine sono in grado di decollare e atterrare in verticale, muoversi in qualsiasi direzione e rimanere sospese in aria in un posto per lungo tempo.

I progetti del primo velivolo ad ala rotante apparvero nel 1475 - fu allora che Leonardo da Vinci ebbe l'idea di creare un veicolo da decollo verticale. Tuttavia, il suo "ornitottero" non era molto simile ai moderni elicotteri. L'idea del primo prototipo dell'elicottero è stata proposta da M.V. Lomonosov nel 1754. La sua "macchina aerodinamica (funzionante ad aria)" doveva essere sollevata in aria usando viti gemellate (su assi paralleli) e non implicava un pilota. Un secolo dopo, l'inventore francese Ponton d'Amecourt progettò un altro velivolo chiamato Aeronef.

Tuttavia, questi ambiziosi progetti non sono mai stati realizzati. Le costruzioni create all'inizio del secolo scorso ebbero più successo: le invenzioni dei fratelli Berge e M. Leger (Francia) furono in grado di sollevarsi da un'altezza di 50 cm a un metro e mezzo e rimanere in aria da alcuni secondi a 1 minuto. I voli sono diventati molto più lunghi e più controllabili solo dopo l'invenzione del piatto oscillante, il cui diagramma è stato pubblicato dall'ingegnere B.N. Yuryev nel maggio del 1911, tuttavia, a causa della mancanza di fondi, non poté brevettare la sua invenzione. A differenza di Yuryev, G. Botezat, che emigrò dalla Russia, non era vincolato ai fondi, poiché adempì l'ordine dell'esercito americano e la sua invenzione fu brevettata.

Oggi l'ambito di applicazione degli elicotteri è piuttosto ampio. Velivoli di questo tipo vengono utilizzati per varie operazioni delle forze armate (pattugliamento e guardia dei confini, truppe di sbarco, ricognizione, trasferimento di truppe, munizioni, ecc.), Forze speciali e polizia, in medicina e lavori di salvataggio (salvataggio delle vittime e consegna in ospedale ), nel trasporto commerciale, in agricoltura (per il controllo dei parassiti). Gli elicotteri appositamente attrezzati sono utilizzati nelle costruzioni (elicotteri per gru), per spegnere gli incendi (elicotteri antincendio dotati di serbatoi d'acqua) e per la fotografia aerea.

Le competizioni, in cui i piloti di elicotteri potevano dimostrare le loro abilità, iniziarono a tenersi in molti paesi del mondo dalla metà del secolo scorso e rapidamente guadagnarono una notevole popolarità. Il primo campionato mondiale di elicotteri si tenne all'inizio di settembre 1971 a Bückeburg (Germania). Da allora, i campionati europei e mondiali di questo sport si sono tenuti regolarmente, ogni 2-3 anni.

Il termine "elicottero" deriva dalle parole "piroetta" e "volo". Esistono diverse versioni sull'origine di questo termine. Ad esempio, alcuni esperti hanno sostenuto che questa parola è stata creata per nominare la prima macchina equipaggiata con un'elica, in grado di decollare verticalmente, ed è un'abbreviazione delle parole "verticale" e "volare" (questa affermazione non è corretta, poiché il primo giroscopio, che inizialmente era chiamato un elicottero, non era capace di decollo verticale). Inoltre, si ritiene che questa parola sia stata creata per analogia con il "giroscopio" francese ("velivolo rotante"), o la prima parte del termine perpetua il nome della società che ha prodotto elicotteri - "Vertol" (acronimo di "decollo verticale e velivolo di atterraggio" - "aeromobili di decollo e atterraggio verticali").

Elicottero, elica, giroscopio, turbina sono sinonimi. Questo non è del tutto vero. Gli aeromobili ad ala rotante (l'elica viene utilizzata in volo, come un'ala), come i piani di inclinazione (usando le eliche per il decollo, e successivamente per il volo, come le eliche degli aerei), sono considerati uno degli schemi di elicotteri, dotati di motori, ma hanno alcune proprietà distintive (ad esempio, quando le situazioni di emergenza possono andare in un volo a vela, per il quale gli elicotteri sono praticamente incapaci). Per molto tempo, anche l'autogiro è stato classificato come un elicottero. La confusione sorse a causa della consonanza dei nomi di entrambi i velivoli (un elicottero prima della guerra era chiamato elicottero, un autogiro - un giroscopio, giroscopio, rotoplano) e alcune caratteristiche di design comuni (ad esempio la presenza di un'elica). Tuttavia, va notato che un giroscopio, a differenza di un elicottero, vola esclusivamente nella modalità di autorotazione dell'elica e la velocità orizzontale gli viene comunicata da un'elica fissata nella parte anteriore della fusoliera (mentre un elicottero con un motore può anche utilizzare una modalità di volo dell'elica) dotato di un piatto oscillante. Il giroscopio non è in grado di decollare e atterrare in verticale, ma, come un aereo ad ala rotante, può andare in volo planato. Il turboplano, che è un supporto per il controllo del funzionamento dei motori e non è affatto dotato di eliche, è più vicino nelle caratteristiche tecniche agli aeromobili con decollo e atterraggio verticali ed è simile a un elicottero solo nella sua capacità di decollare e librarsi in un posto.

Lo sport di elicotteri di massa è nato in Europa. Le federazioni sportive per elicotteri esistevano davvero in molti paesi europei, ma vari campionati in questo sport iniziarono a tenersi in URSS nel 1958. Nei voli (a bassa quota e lungo una rotta specifica) e negli atterraggi per precisione (su piccole aree delimitate da ostacoli di dieci metri), tecnica di pilotaggio e altri esercizi, non solo i membri del DOSAAF (Società di volontariato per l'assistenza all'esercito, l'aviazione e la marina) hanno gareggiato, ma anche squadre militari. - l'Aeronautica Militare (Air Force) e il Comitato di Stato del Consiglio dei Ministri dell'URSS sulla tecnologia aeronautica. Nel 1971 (quando si tenne il primo campionato mondiale di sport in elicottero), 12 campionati dell'URSS in questo sport si tenevano nell'Unione Sovietica (mentre, per esempio, in Germania erano solo 3).

L'idea di organizzare il primo campionato mondiale di sport in elicottero apparteneva a un club di volo tedesco. Idea sbagliata. Il club di volo tedesco è stato incaricato solo di preparare la prima competizione di questo tipo. L'iniziatore del Campionato mondiale fu il Comitato elicotteri del FAI (Federazione Aeronautique Internationale) dopo che nel 1959 l'URSS ricevette un'offerta per organizzare un campionato di otto repubbliche sovietiche nello sport in elicottero a Parigi. Una domanda ripetuta arrivò nel 1960, sempre dall'Unione Sovietica - ora c'era un'urgente richiesta di tenere un campionato mondiale in questo sport, e in caso di rifiuto del comitato dell'URSS, fece una proposta per tenere gare di questo tipo a Mosca da solo. Il club di volo tedesco è stato uno dei primi a mostrare interesse per la proposta del FAI di organizzare il Campionato mondiale di elicotteri, e sotto la guida di Otto Rietdorf (in seguito membro e primo vicepresidente della commissione elicotteri FAI) ha immediatamente iniziato a sviluppare un programma di esercitazioni per future competizioni e campionati nazionali tedeschi ... Va detto che la squadra dell'URSS non ha preso parte al primo campionato mondiale di sport in elicottero, anche se molte idee sviluppate dalla Federazione degli sport elicotteri dell'Unione Sovietica dal 1958 sono state utilizzate nella stesura del programma di gara.

Il programma di esercitazione offerto ai piloti in competizione per i titoli dei campionati europei e mondiali è rimasto praticamente invariato dal primo campionato di elicotteri. No, il programma moderno ha subito molte modifiche: alcuni esercizi sono stati parzialmente modificati, altri sono stati esclusi e ne sono stati aggiunti di nuovi. Ad esempio, lo "slalom dell'elicottero", in cui era necessario trasportare un carico di 5 kg attraverso 10 cancelli (barre di due metri scavate nel terreno a un metro l'una dall'altra) in una certa sequenza in un tempo minimo, è alquanto complicato. Ora, come carico, a ciascuno dei piloti viene dato un secchio d'acqua attaccato a una lunga drizza. Dovrebbe essere portato attraverso 12 porte e, alla fine, sollevato al centro del tavolo, l'altezza e il diametro di cui è pari a 1 m. Non viene preso in considerazione solo il passaggio corretto attraverso il cancello, ma anche il livello di acqua che rimane nel secchio dopo aver completato l'attività. Esercita "operazione di salvataggio", durante la quale l'equipaggio doveva consegnare alla "zona di salvataggio" (50 × 50 metri) l'equipaggiamento medico (una drizza con un carico di 5 kg alla fine) e abbassarlo in un foro di 40 × 40 cm sul modello inclinato tetti, sostituiti da "consegna di merci o postino". "Navigazione" e "volo di precisione" sono rimasti praticamente invariati. Come esercizio aggiuntivo, il programma include anche "stile libero individuale" e attività progettate per rendere la competizione più spettacolare: "apertura di bottiglie" (il pilota stappa bottiglie di birra posizionate a pochi metri da terra con un apribottiglie attaccato alla fusoliera), "slalom parallelo" , "volo parallelo per accuratezza", "consegna parallela di merci". Gli esercizi freestyle e stravaganti non sono inclusi nella classifica generale del campionato.

La maggior parte dei record mondiali nello sport in elicottero appartiene agli atleti sovietici. Secondo le statistiche, prima dell'inizio del 1991, la maggior parte dei record mondiali - 49 su 123 registrati ufficialmente - erano stati stabiliti da atleti degli Stati Uniti, seguiti da piloti di elicotteri dell'URSS (47 record). Ma i primi posti ai campionati del mondo furono conquistati da atleti dell'URSS e in seguito dalla Russia, anzi più spesso di altri, in particolare, il titolo di Absolute World Champions fino al 1991 fu assegnato alla squadra dell'URSS due volte (nel 1973 e nel 1978). Dopo il crollo dell'Unione Sovietica, alla squadra russa è stato assegnato questo titolo 6 volte - in tutti e 6 i campionati mondiali di sport elicotteri (nel 1992, 94, 96, 99, 2002 e 2005), in 5 dei quali la squadra ha conquistato il 1 ° posto, al 1 ° posto ...

Le donne sono apparse negli sport in elicottero solo alla fine degli anni '80. Opinione completamente sbagliata! Inizialmente, in questo sport, le donne gareggiavano su base paritaria con gli uomini. Ad esempio, in Unione Sovietica, a partire dal 1973, secondo i risultati della competizione, il titolo di Campione Assoluto dell'URSS fu assegnato a uomini e donne. E al primo campionato mondiale di elicotteri, si sono svolte le competizioni per piloti di sesso femminile: il primo posto è stato vinto da Hana Reich dalla Germania e Dorothea Schrimpf dalla Colombia, la seconda - Christelle Teryung e Irene Teufel (Germania occidentale), la terza - Mendy Finlay dall'Inghilterra e un equipaggio belga ... Al giorno d'oggi, gare di questo tipo si svolgono a condizione che almeno 3 paesi esibiranno squadre puramente femminili per il campionato del mondo. Quindi viene assegnato il titolo di Campione del mondo (continente) tra le donne, altrimenti il ​​gentil sesso gareggerà come parte di squadre miste o dimostrerà le loro abilità competendo con piloti maschi.

Elicotteri a un posto e due posti prendono parte al Campionato mondiale elicotteri. No, solo le auto con un equipaggio di due persone possono partecipare a questo tipo di competizione.

La squadra nazionale non può avere più di 5 squadre. Sì, una squadra nazionale può essere composta da un minimo di 3 a un massimo di 5 squadre. Tuttavia, il numero può essere aumentato se gli Absolute World Champions (tra uomini o donne) desiderano difendere il loro titolo - hanno il diritto di partecipare alle competizioni come equipaggi aggiuntivi. E se questo o quel Paese non può nominare il numero minimo di equipaggi (tre) richiesti per la competizione per il campionato a squadre, ha il diritto di richiedere la partecipazione solo alla competizione individuale.

Un partecipante o una squadra insoddisfatto dei risultati del giudizio o di qualsiasi situazione verificatasi durante la competizione deve presentare una protesta tramite il leader della squadra. Va notato che la protesta deve essere accompagnata da una tassa obbligatoria, che sarà restituita alla squadra nel caso in cui la protesta sia soddisfatta (a volte, anche se la protesta viene respinta - la tassa può essere restituita agli atleti in tutto o in parte) e la prova della violazione commessa. È possibile risolvere il problema senza presentare una protesta - se si verifica una situazione discutibile, il partecipante (squadra), entro 2 ore dall'annuncio dei risultati preliminari della competizione, deve contattare il funzionario autorizzato, prima per via orale e poi per iscritto (questo tipo di appello è chiamato un reclamo, e il contributo in denaro non è accompagnato). Se il reclamo del partecipante (squadra) non è stato adeguatamente considerato, ha il diritto di presentare una protesta ufficiale.

Per le corse in elicottero, sono adatte solo determinate condizioni meteorologiche. Sì, e le condizioni meteorologiche possono variare leggermente a seconda degli esercizi. Ad esempio, gli esercizi 2, 3, 4 possono essere eseguiti a una velocità del vento di circa 7,7 m / s (15 nodi / ora) e il completamento con successo dell'esercizio 5 è possibile solo con una velocità dell'aria leggermente inferiore - 4 m / s (8 nodi / ora ). Anche la nuvolosità (altezza minima - 300 m) e la visibilità sull'orizzonte (almeno 2 km) sono importanti. In alcuni paesi, questi parametri possono essere modificati (nel caso in cui le attuali condizioni di volo nello stato siano più rigorose di quanto sopra).

Entrambi i membri dell'equipaggio possono pilotare l'elicottero. Solo il pilota dichiarato ha il diritto di toccare le leve (tranne che per le situazioni di emergenza), la violazione di questa regola comporta l'immediata squalifica dell'equipaggio.

Durante la competizione, i piloti non possono usare varie attrezzature per facilitare l'esecuzione di compiti. In effetti, le regole delle competizioni internazionali vietano l'uso non solo di un pilota automatico, di uno stabilizzatore automatico, di un radar, di un radio altimetro, ma anche di un telefono cellulare o di qualsiasi altro mezzo di comunicazione (anche se per le emergenze, un trasmettitore VHF è installato su ogni auto). Inoltre, ai giudici e agli assistenti giudici è vietato utilizzare telefoni cellulari personali durante la competizione. E se un pilota trovato in violazione di questa regola viene multato di 100 punti, allora il giudice che ha usato qualsiasi mezzo di comunicazione durante lo svolgimento delle sue funzioni è escluso dal pannello dei giudici.

Se viene rilevato un malfunzionamento tecnico dell'elicottero sulla linea di partenza, l'orario di partenza per l'esercizio verrà modificato e i piloti potranno correggere il problema. Dipende da quale linea di partenza stiamo parlando. Se circa la linea di partenza preliminare (linea "P"), dove i partecipanti arrivano 10 minuti prima dell'inizio della partenza e dove, dopo aver ispezionato l'auto per la presenza di mezzi di comunicazione, ricevono l'attrezzatura necessaria per l'esercizio (un perno con un cavo attaccato ad essa, pesi (sacchi con riso) in 1 kg o un secchio d'acqua)) - la frase sopra è vera. Inoltre, per ogni minuto di ritardo alla linea di partenza preliminare, l'equipaggio riceve 5 punti di penalità (ma non più di 25). Ma se il volo valido viene interrotto dopo aver attraversato la linea dell'inizio esecutivo (linea "D", in cui l'elicottero deve spostarsi 5 minuti prima dell'inizio della competizione e in cui l'equipaggio riceve una busta con le istruzioni e una carta di volo) - né rimandare l'inizio né ripetere l'esercizio già eseguito dall'equipaggio impossibile, indipendentemente dal motivo (guasto tecnico, mancanza di carburante, ecc.). Una falsa partenza (sia in anticipo che in ritardo) sulla linea "D" porta all'equipaggio 200 punti di penalità.


Guarda il video: Emozionante lancio dei Paracadutisti del Gruppo Sportivo dellEsercito sullo stadio Olimpico di Roma (Giugno 2022).


Commenti:

  1. Mac Ghille Aindreis

    Non ci sono commenti

  2. Yozshujora

    Tutto bene.

  3. Blaec

    Mi dispiace, ma penso che tu abbia torto. Scrivimi in PM, discuteremo.

  4. Malara

    Trovo che non hai ragione. Ti invito a discutere. Scrivi in ​​PM, comunicheremo.



Scrivi un messaggio