Informazione

Ipnosi

Ipnosi



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

L'ipnosi è uno stato di coscienza speciale e alterato. Dopotutto, è irto di perdita di controllo e la persona stessa può diventare solo un giocattolo nelle mani di uno sconosciuto.

Tuttavia, questo stato non deve essere confuso con uno stato ipnotico. Ma sono queste scene che danno origine a miti sull'ipnosi, che impediscono alle persone di valutare correttamente questo fenomeno e negare i benefici dell'ipnoterapia.

Durante l'ipnosi, le persone perdono conoscenza e quindi non ricordano nulla. In effetti, la maggior parte dei partecipanti a tali esperimenti ricorda tutto ciò che è successo a loro. Dopotutto, quasi tutto ciò che uno specialista vuole ottenere con l'ipnosi viene eseguito in uno stato di trance superficiale, in cui le persone ricordano tutto. E nell'ipnosi, il paziente non è controllato dall'ipnoterapeuta, questa persona aiuta solo. Se una persona dimentica tutto ciò che gli è successo, i ricordi di solito tornano più tardi. Dopo tutto, la memoria è anche in una persona ipnotizzata in uno stato inconscio. E l'essenza dell'esperimento è di solito nel fatto che il soggetto ricorda tutto ciò che gli è successo.

Gli ipnoterapeuti sono particolarmente potenti. Sono note le dichiarazioni del famoso specialista di questo tipo Friedrich Anton Mesmer (1734-1815). Credeva che, insieme ai suoi colleghi, possedesse un certo potere nascosto che gli permettesse di mettere le persone in uno stato di trance. Ma già all'inizio del XIX secolo, divenne chiaro che non esisteva forza esterna, la sua fonte era la persona stessa. L'ipnoterapeuta può usare qualsiasi metodo per indurre stati di trance, ma il soggetto è responsabile dello stato ipnotico. Numerosi studi hanno dimostrato che un ipnoterapeuta non ha praticamente alcun effetto sulla possibilità di immersione in uno stato speciale e sulla sua profondità. Ecco perché l'ipnoterapia, come l'ipnosi, è facile da imparare. Gli specialisti professionisti, ovviamente, usano alcuni dei loro metodi professionali che consentono alle persone di aiutare a raggiungere lo stato desiderato. Ma queste sono abilità lavorative, perché ci sono i migliori rappresentanti tra venditori e cuochi.

Dopo essere stata messa in trance, la persona è controllata da un ipnoterapeuta. Questa idea, secondo la quale una persona è controllata da qualcuno dall'esterno, fa parte dello spettacolo o di film spettacolari. In effetti, uno specialista disonesto può ingannare qualcuno in uno stato di incoscienza rinunciando alle proprie credenze, proprio come altri truffatori che non hanno nemmeno familiarità con l'ipnosi. Di solito, tuttavia, il desiderio di trasmettere chiaramente qualcosa con una voce chiara o di assegnare un compito diretto porterà il soggetto a ignorare l'ordine o diventare estremamente attento alle parole di un estraneo.

L'ipnosi è una condizione insolita e strana. In realtà, non c'è nulla di insolito nell'ipnosi. Entriamo in tali stati da soli, semplicemente non ce ne rendiamo conto o non sappiamo come usare una situazione del genere. Questo può essere guardare la TV, prendere la metropolitana o guidare. In questo caso, siamo tra il sonno e la veglia, il nostro stato non è né attivo né assonnato. È come l'ipnosi. Alcune persone credono di non essere state ipnotizzate, perché non hanno provato nuove sensazioni. Ma lo stato alterato non implica sempre ricordi insoliti.

L'ipnosi risveglia abilità sopranormali in una persona. In effetti, una simile affermazione non può essere considerata interamente un mito. In effetti, uno degli obiettivi dell'ipnosi è proprio l'implementazione di alcune cose di cui una persona è semplicemente incapace in uno stato ordinario. Ma questo è sempre qualcosa che avremmo potuto fare nello stato normale, ma non così facilmente ed efficacemente. L'ipnosi ti consente di attivare quelle parti del cervello che in condizioni normali sono poco coinvolte, utilizzate in modo inefficace o completamente disabilitate. Questo ti permette di dare uno sguardo diverso alle cose ordinarie, che dall'esterno possono sembrare una dimostrazione di una sorta di superpoteri. Sembrano essere qualcosa di insolito, che non può essere conosciuto dai nostri soliti sentimenti. In realtà, questa è la normale percezione sensoriale, che ha funzionato in condizioni di alta concentrazione.

L'ipnosi è una scienza occulta, quindi è meglio che i credenti stiano lontani da essa. Questo mito è facile da spiegare. Lo stesso ipnoterapeuta presumibilmente ottiene il controllo della persona e del suo libero arbitrio. Ma gli è stato dato da Dio, e sembra che per questo vengano utilizzate conoscenze e poteri segreti speciali e ultraterreni. Ma come già accennato, è stato dimostrato che lo stato ipnotico è naturale. Ogni persona ha un tratto così innato che non è in alcun modo collegato a conoscenze misteriose o forze malvagie. Questo stato non reprime in alcun modo il nostro libero arbitrio e non pone le persone sotto il controllo di qualcun altro. La maggior parte delle religioni è generalmente piuttosto rilassata riguardo all'ipnosi quando viene usata in questioni etiche. Ad esempio, la Chiesa cattolica romana ha espresso ufficialmente la sua posizione dal 1847. Naturalmente, questa chiesa non è un'autorità per tutti noi, specialmente per coloro che inizialmente sono scettici sull'ipnosi. Vale la pena ricordare che le trance sono state a lungo utilizzate dagli sciamani e da altri guaritori tradizionali, quindi l'ipnosi può essere considerata veramente pagana. Ma in effetti, in molti metodi di trattamento e tendenze religiose, vengono anche utilizzati stati di trance, che sono causati allo stesso modo. Quindi qualsiasi forma di comportamento umano o metodi di trattamento possono essere considerati pagani in un modo o nell'altro. L'ipnoterapia è una tecnica naturale per l'uomo, che non ha alcuna antireligiosità nascosta.

Nessuno può dimostrare l'efficacia dell'ipnosi e i suoi effetti terapeutici. Alcuni scettici si riferiscono all'ipnosi solo come un trattamento alternativo, ma questa affermazione non è comprovata. Ma i risultati delle scansioni del cervello parlano a favore dell'ipnosi. Hanno chiaramente dimostrato che c'è un miglioramento dell'attività cerebrale dopo l'ipnoterapia.

Una persona può rimanere per sempre in uno stato di ipnosi. La persona media non può essere in uno stato di ipnosi più di quanto non sia in un sogno o in uno stato di veglia. Dopotutto, questo è lo stato più naturale, che viene naturalmente sostituito da un altro dopo un certo tempo. In pratica, la maggior parte dei professionisti interrompe artificialmente le trance dei propri clienti. Ma se ciò non accadesse, la persona alla fine si addormenterebbe o tornerebbe alla normale attività.

Molte persone non si prestano affatto all'ipnosi. Bisogna capire che l'ipnosi è uno stato naturale di una persona, la sua caratteristica innata. Pertanto, chiunque sia in grado di comprendere semplici istruzioni e concentrazione può essere ipnotizzato. È anche importante che la persona si fidi del suo ipnoterapeuta e usa la tecnica appropriata per questo caso particolare. In pratica, risulta che non tutti gli specialisti possono ipnotizzare i loro pazienti; alcuni cadono in trance più facilmente di altri. Ciò ha dato origine a questo mito, ma in questo caso, la colpa è degli stessi ipnoterapeuti. Va anche ricordato che l'ipnotizzabilità è una delle caratteristiche di una persona. Si scopre che alcuni di noi sono più bravi ad entrare in uno stato di trance rispetto ad altri. Ma può essere utilizzato nella ricerca scientifica, non nel trattamento. Dopotutto, la maggior parte dell'ipnoterapia non dipende in alcun modo dalla profondità della trance del paziente. Un'eccezione a questo è il controllo del dolore. È quindi davvero necessario raggiungere una trance più profonda affinché la tecnica sia efficace. Questo motivo è abbastanza importante, spiega il vantaggio dell'anestesia chimica per il paziente in chirurgia rispetto all'ipnotico. Il punto non è affatto che l'operazione in anestesia sia difficile e impraticabile da un punto di vista pratico. È solo che non tutti possono condurre il paziente nello stato ipnotico profondo richiesto.

È più facile ipnotizzare le persone con una volontà debole. Questo mito è stato adottato in un momento in cui l'ipnosi era considerata qualcosa di autoritario, con un sapore dominante. Quindi, in questo stato, hanno dato ordini chiari alla persona. Tuttavia, si è scoperto che molte persone semplicemente non hanno ceduto a tali metodi. Quindi una moderna tecnica non direttiva apparve usando l'ipnosi ericksoniana. Si ritiene ora che il potere del desiderio non abbia nulla a che fare con quanto facilmente ed efficacemente una persona possa essere ipnotizzata. Quindi un paziente intelligente che ha sviluppato il pensiero immaginativo e sa come concentrarsi bene sarà in grado di entrare in uno stato ipnotico più facilmente. E una mente aperta sull'ipnosi e questo tipo di terapia non ha nulla a che fare con la volontà debole.


Guarda il video: Ipnosi incredibile a Piazza di Spagna ROMA. Performance completa (Agosto 2022).