Informazione

Coltelli

Coltelli



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Coltello - uno strumento da taglio: una striscia di metallo con un bordo affilato, fissata in una maniglia. Esistono molti tipi di coltelli, che differiscono per forma e funzione: da pranzo, con una lama smussata arrotondata; cucina; da macellaio, con una lama massiccia; carpenteria (taglierina); interamente in metallo medico (bisturi); per la rasatura (rasoio); coltello da combattimento (di solito a doppio taglio); pugnale - l'arma principale della fanteria nell'antica Russia, in epoche successive - un'arma ausiliaria; Coltello finlandese - un piccolo coltello da combattimento; temperino: in passato un coltellino per affilare le piume, ora qualsiasi coltellino pieghevole è chiamato temperino; a caccia; coltello da giardino, ecc.

Tra gli slavi orientali, i coltelli erano dotati di funzioni apotropiche (protettive); è stato messo nella culla del bambino, bloccato sopra le porte, utilizzato in numerosi rituali contro le streghe e gli spiriti maligni. Il coltello poteva anche svolgere funzioni dannose, veniva usato come arma di danno; collegato a questo c'è il divieto di giocare con un coltello ("ci sarà un litigio"), di lasciare il coltello sul tavolo per la notte ("il malvagio lo taglierà").

Un buon coltello dovrebbe rompere i massi di granito, perforare la lamiera, tagliare e planare i chiodi (monete), graffiare il vetro, ecc. No, questo uso di coltelli è solo un trucco pubblicitario utilizzato dai produttori per convincere i potenziali acquirenti della massima qualità del prodotto. Esistono strumenti speciali per le operazioni di cui sopra: uno scalpello, un seghetto per metallo, un'ascia, una chiave di latta, ecc. E il coltello è progettato per tagliare il cibo (pane, salsiccia, pomodori, carne), sbucciare il pesce, scuoiare un animale ucciso durante una caccia. Ed è meglio avere una lama separata per ciascuna funzione menzionata (dopo tutto, non è così conveniente scuoiare una carcassa con un coltello da cucina, proprio come un coltello da caccia non è particolarmente adatto per un uso costante in cucina).

Il miglior coltello per il ragazzo "duro" è la "farfalla": resistente, confortevole, facile da usare. In realtà, questo coltello non è così forte, non dà enfasi a un colpo lancinante, è scomodo e si svolge più lentamente di altri coltelli. Inoltre, esiste un rischio estremamente elevato di acquistare una copia cinese di souvenir, che è inutile per qualsiasi cosa, anziché un buon coltello.

Gli "automi", come le "farfalle", sono vietati a causa della loro estrema efficienza e potenziale pericolo per gli altri. Abbiamo già detto che raramente la farfalla è un'arma davvero pericolosa. Anche i coltelli con espulsione automatica della lama ("mitragliatrici"), purtroppo, non sono privi di inconvenienti. La loro velocità di apertura offre loro un vantaggio di solo uno o due secondi rispetto ai coltelli "con una mano"; il design è piuttosto inaffidabile: anche un piccolo granello che penetra all'interno può inceppare il meccanismo e, indossando i guanti, è quasi impossibile premere il pulsante. Aggiungi a questo il gioco della lama su tutti i piani, l'apertura spontanea nella tasca, la rapida usura del meccanismo - e trai conclusioni.

Non riesci a trovare un coltello "finlandese" migliore. Molto spesso, ciò che è orgogliosamente chiamato "finka" non ha nulla a che fare con la lama finlandese. Tali coltelli sono realizzati "nella zona" con materiali di scarto, praticamente senza attrezzi. Il rispetto della tecnologia è fuori discussione. Inoltre, un tale coltello deve essere maneggiato con molta attenzione, dal momento che non è dotato di un'enfasi, quindi, c'è il rischio di danneggiare i legamenti (si dice che a causa della manipolazione negligente della "finka" si sia formata la piegatura a "capra" del marchio pakhan). Naturalmente, dopo aver imparato l'impugnatura specifica, che viene spesso utilizzata per colpire i colpi, ottieni un paio di centimetri della lunghezza dell'arto che colpisce. Tuttavia, va ricordato che oltre l'80% dei movimenti nelle moderne tecniche di coltello sono finalizzati al taglio, non alla puntura, e per questo "finca" non è molto adatto.

L'acciaio inossidabile come materiale per la fabbricazione dei coltelli si è esaurito, il futuro appartiene all'acciaio al carbonio. In effetti, i coltelli "carbon" hanno un taglio migliore, pur differendo per un prezzo abbastanza ragionevole. Tuttavia, va ricordato che con un contatto prolungato con l'umidità, l'acciaio resistente alla corrosione, a causa della grande quantità di carbonio, può diventare coperto di macchie di ruggine. Quindi "l'acciaio inossidabile" in generale non è in alcun modo inferiore non solo al buon "carbonio", ma anche alle lame damascate e damasco.

Il miglior coltello è realizzato in acciaio al carbonio con rivestimento anticorrosivo. Questo non è del tutto vero. Dopotutto, qualsiasi rivestimento prima o poi collassa, e se ci sono un paio di fori microscopici, il metallo si arrugginirà impercettibilmente e ad un certo punto diventerà una spiacevole sorpresa per te. Inoltre, va ricordato che il blocco, le parti del meccanismo del coltello, ecc. il rivestimento è semplicemente impossibile da applicare.

I coltelli in acciaio inossidabile sono i migliori. In effetti, tali coltelli sono relativamente economici, facili da affilare e resistenti alla corrosione. Ma dovranno essere affilati abbastanza spesso, poiché queste lame hanno una durabilità del tagliente debole, quindi diventano rapidamente smussate. I coltelli migliori sono realizzati con acciai in polvere, ma non tutti possono permetterseli.

Qualsiasi coltello può essere affilato. Ad esempio, i coltelli con lame in ceramica a base di ossido di zirconio non si affilano, poiché hanno una durezza molto elevata, seconda solo al corindone e al diamante e quasi mai noiosa. È anche impossibile affilare i coltelli, il cui bordo è rivestito con uno strato di metallo duro o titanio-ceramica, che fornisce una maggiore resistenza all'usura (l'affilatura distrugge il rivestimento applicato). È meglio non affilare un coltello con un bordo seghettato da solo, poiché è possibile determinare erroneamente l'angolo di affilatura, danneggiando il prodotto.

Un coltello affilato taglierà facilmente un foglio di carta in base al peso. Con un piccolo angolo di affilatura, la nitidezza del coltello non può essere determinata con il metodo sopra.

Il lungo coltello è il migliore. Tutto dipende da come userai la lama. Ad esempio, se devi lavorare con la punta di un coltello, una lama più lunga sarà più un ostacolo che un aiuto. Storicamente, è stato determinato che la lunghezza ottimale del coltello è di 10-15 cm, con una larghezza di 1,5-2 cm.

Il segreto dell'acciaio damascato e dell'acciaio damascato è irrimediabilmente perduto. In Europa, fin dal Medioevo, era in acciaio di Damasco che venivano realizzati oggetti di decorazione d'interni, e non solo coltelli e barili di pistola. Una lama fatta di un moderno analogo dell'acciaio di Damasco può avvolgere la cintura, tagliare una sciarpa di seta al volo e tagliare una foglia che galleggia lungo il ruscello. Ma, allo stesso tempo, va ricordato che l'acciaio modellato moderno ha bisogno di affilatura, pulizia (poiché arrugginisce pesantemente) e un'attenta manipolazione (perché può contenere difetti nascosti che sono invisibili anche al produttore principale). Certo, a volte si incontrano lame abbastanza buone, ma molto spesso l'acciaio di Damasco è un materiale decorativo.

Bulat e Damasco sono la stessa cosa. Il termine "acciaio modellato" può effettivamente essere applicato a entrambi i materiali. Ma va ricordato che la tecnologia di produzione e le loro proprietà sono diverse, quindi, non si dovrebbe mettere il segno uguale tra Damasco e Damasco.

La maniglia di composizione più conveniente. Sfortunatamente, questo non è del tutto vero. Infatti, le impugnature di composizione in corteccia di betulla e pelle sono calde e possono essere facilmente modellate per adattarsi a qualsiasi mano dopo l'acquisto (tuttavia, la stessa vestibilità può essere fatta a condizione che l'impugnatura sia di materiale diverso). Tuttavia, va notato che non tutti i produttori possono elaborare correttamente la corteccia di betulla. Il risultato: l'impugnatura non resiste allo sporco, può seccarsi, sgretolarsi, ecc. Il trattamento con impregnazioni aumenta la resistenza del materiale, ma la corteccia di betulla perde calore e morbidezza, così apprezzata dai clienti. Se la maniglia è trattata con resina epossidica o cianoacrilati, durante l'uso può causare danni abbastanza significativi alla salute del proprietario.
L'impugnatura in pelle impilata, realizzata con materiali di qualità e nel rispetto della tecnologia, ha davvero proprietà eccezionali. Ma poiché il processo di lavorazione è lungo e laborioso (asciugatura, stiratura, lucidatura, talvolta la pelle può richiedere diversi anni), i produttori moderni preferiscono acquistare la pelle di merceria, che viene incollata con resina epossidica, messa su un gambo, quindi macinata e trattata con impregnazione. Tale maniglia non è in grado di resistere al gelo e ai carichi pesanti, non resiste all'umidità e si deteriora molto rapidamente.

È meglio scegliere un coltello con un manico in materiale naturale. Sì, se la maniglia è stata creata da esperti nel loro mestiere, nel rispetto della tecnologia, ecc. Tuttavia, come già accennato, i produttori non seguono sempre le regole stabilite per la fabbricazione di maniglie per secoli, a causa delle quali il prodotto non è particolarmente di alta qualità. Pertanto, è meglio dare la preferenza ai coltelli, i cui manici sono realizzati in plastica di gomma, plastica con un riempitivo, vari composti che si distinguono per leggerezza, resistenza, resistenza all'acqua, resistenza alle basse temperature e ambienti aggressivi (sale, oli, carburanti e lubrificanti, ecc.).

Una guardia ben sviluppata (specialmente con spine ricurve o baffi), potenti soste, tacche profonde sono le caratteristiche distintive di un buon coltello. Idea sbagliata. L'impugnatura in una mano nuda (cioè senza guanti) è tenuta abbastanza sicura e senza arresti (a condizione che il palmo e l'impugnatura siano asciutti). Inoltre, in un colpo deciso, non puoi fare affidamento solo sull'arresto: puoi rompere le dita e danneggiare la mano. Le tacche sotto il fianco con una profondità non superiore alla metà dello spessore del dito, piccole "escrescenze" sull'impugnatura o sulla lama, restringendo lo spessore dell'impugnatura sotto l'indice sono abbastanza in grado di fornire una presa affidabile sia durante il taglio e l'affettatura, sia durante l'accoltellamento. Il mirino troppo massiccio può diventare un ostacolo solo quando si usa, si trasporta e si estrae la lama dalla guaina.

I coltelli più efficaci e facili da usare sono i coltelli. No, per un colpo di testa davvero efficace, questo coltello è troppo in miniatura (la piegatura è molto più affidabile) e traumatica (se colpisci troppo forte, puoi rompere le dita e il carico sulla mano è piuttosto alto). Questo coltello viene portato in posizione di lavoro non così rapidamente (dopo tutto, deve ancora essere estratto dalla custodia) e, infine, la suddetta cosa "interdigitale" non è adattata alle esigenze quotidiane.

Non è possibile caricare un coltello con una cartuccia. Dipende da quale lama stiamo parlando. Ad esempio, nelle impugnature dei coltelli utilizzati nelle truppe delle forze speciali, può essere montata una piccola canna con una cartuccia da 9 mm. Ci sono anche coltelli che espellono una lama sotto l'azione di una molla incorporata (raggio d'azione - circa 5 metri).

Ci sono coltelli autoaffilanti. È un mito I coltelli non sono affilati su cavolo o pane.

L'affilatura laser dei coltelli è più efficace. Chiariamo: è impossibile affilare un coltello con un laser. L'affilatura "seghettata" (colloquialmente indicata come "laser") viene prodotta utilizzando una macchina con un cutter sagomato. Il laser aiuta solo a controllare l'angolo di nitidezza.

Solingen è il nome della pianta o del grado d'acciaio. In effetti, Solingen è una città in Germania. A volte viene chiamata la Città delle Lame perché Solingen ha una vecchia tradizione nella produzione di coltelli, lame, ecc. Di alta qualità. Allo stesso tempo, i professionisti di Solingen hanno da tempo spostato la produzione in Cina e Turchia.

Il mercato è invaso da falsi economici dalla Cina, è quasi impossibile comprare un buon coltello. Naturalmente, solo uno specialista può determinare la qualità di un prodotto "ad occhio". Ma anche un semplice uomo di strada dovrebbe essere in grado di scegliere il prodotto giusto (e non solo un coltello!). Quindi, quando acquisti un blade, dovresti prestare attenzione ad alcune funzionalità:
- Verificare la presenza del marchio del produttore sul coltello (indicando non solo il nome dell'azienda, ma anche il logo della pianta);
- Il timbro timbrato deve essere uniformemente approfondito in frammenti diversi. Va notato che un produttore che si rispetti non rovinerà un coltello in acciaio ad alto tenore di carbonio con un timbro (dopo tutto, la struttura cristallina del metallo è disturbata, la lama "si indebolisce"). Su tali prodotti, il timbro viene applicato con altri metodi (elettrochimico o acquaforte). I coltelli su cui è dipinto il logo sono falsi al cento per cento;
- Tieni presente che molti marchi noti hanno "doppi", il cui nome è solo leggermente cambiato (a volte la differenza è solo in una lettera);
- La parola "International" dopo il nome di un noto produttore dice che davanti a te c'è un modello fabbricato in Cina o in Turchia, rispettivamente, non di altissima qualità;
- La rettifica di alta qualità è il segno distintivo di un prodotto marchiato;
- Un buon coltello è assemblato con alta qualità - nessun truciolo o crepe vicino ai rivetti, tutte le parti sono accuratamente montate e ben lucidate;
- Una buona confezione, che consente di raccogliere un coltello "a mano", è un segno di un prodotto di qualità. Un prodotto in un blister, che non offre l'opportunità di "provare" il prodotto, di solito non è così buono;
- I coltelli con la scritta "Hand made", "German Design", "Japan Design", "Laser inox steel" non sono affatto i migliori;
- È meglio non comprare un coltello smussato - difficilmente sarai in grado di affilarlo alla nitidezza di lavoro senza esperienza e strumenti speciali;
- L'imballaggio deve contenere le caratteristiche del prodotto nella lingua del Paese del consumatore (indicando il grado di acciaio, la durezza, la tecnologia di produzione). Allo stesso tempo, tenere presente che, secondo la "scala Rockwell" per i coltelli da cucina, viene fornita una durezza da 48 a 57. Un indicatore inferiore a 52 HRC + - 1-2 indica una bassa qualità della lama. E per i coltelli da caccia questa cifra va da 58 a 62 HRC.


Guarda il video: Come affilare i coltelli con la pietra (Agosto 2022).